Utente 355XXX
Gentili medici,
nonostante i numerosi consulti simili presenti all'interno del sito, non sono riuscito bene a comprendere la natura del mio problema.
Ho accusato i primi sintomi circa un anno fa, nel momento in cui mi è apparso sulla palpebra superiore destra una forma di orzaiolo, probabilmente in concomitanza di una blefarite, passata dopo qualche giorno e ridottasi a calazio (attualmente ho una piccola pallina che non mi da alcun fastidio).
Da quel momento soffro di bruciore costante agli occhi, allorchè dopo una visita da un oculista, mi è stato diagnosticato un lieve edema palpebrale con iperemia congiuntivale che tutt'ora ho nonostante le numerose cure effettuate (ovviamente prescritte dall'oculista) quali: 2 cicli di tobradex collirio, in seguito un ciclo di diclofenac sandoz gel 1% con associato un collirio rinfrescante.
Informandomi on line e sul sito ho letto che la causa potrebbe essere batterica, virale o allergica; i miei sintomi non sono eccessivi, ma solo bruciore oculare soprattutto davanti a fonti luminose come forti lampadine, pc, tv, e gonfiore palpebrale come in caso di notte insonne, non ho prurito, non ho escrescenze, non ho rossore evidente (almeno ad un occhio non esperto).
Chiedo gentilmente un consulto medico considerando anche il fatto che sono trascorsi circa 12 mesi dalla comparsa dei primi sintomi.
Grazie in anticipo, distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
CONTROLLI LA SUA DIETA


PULISCA PER PIACERE MOLTO BENE I SUOI OCCHI


CONTROLLI LA SUA PRESSIONE OCULARE



SOPRATTUTTO SE INSTILLA COLLIRIO CHE CONTIENE CORTISONE


(NETILDEX- TOBRADEX)


UN EDEMA PALPEBRALE REATTIVO E’ MOLTO FREQUENTE E NON HA ALCUN

SIGNIFICATO PATOLOGICO GRAVE
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 355XXX

La ringrazio della risposta, provo ad applicare nuovamente un collirio al cortisone mentre faccio attenzione alla pulizia degli occhi. E' una cura che ho già provato ma senza grandi risultati, comunque riprovo ed eventualmente Le faccio sapere.
So che non è una patologia grave, ma è molto fastidioso, soprattutto per me che lavoro molto al pc.
Distinti saluti