Utente 179XXX
Salve,sono un ragazzo 20enne Che soffre di attacchi di panico e ansia generalizzata. Porto gli occhiali per una miopia media. Ora non ricordo bene devo aver perso 1.70 su entrambi gli occhi. ho fatto gli esami al pronto soccorso un anno fa' per gli occhiali,e nuovamente dall'oculista per essere sicuro di scegliere le lenti adatte. Tutto ok,purtroppo soffrendo di panico e ansia spesso ho un problema le pupille dilatate! Una volta dopo esser stato ricoverato al pronto soccorso per un attacco di panico,all'uscita dove danno la carta con l'accaduto' il primario si ferma di colpo fissandomi,poco dopo mi fa' "venga con me" mi ha messo sotto una luce per vedere se le mie pupille reagivano (si reagivano) e dopo aver visto che funzionavano bene mi ha detto "fai uso di droge?" E io risposi ovviamente no,da ansioso ho paura di tutto. Non fumo e bevo molto poco. Solo a tavola Del vino. Ne ho parlato con lo psicologo e il medico di base del hei quali mi hanno detto che è normale quando si è in ansia. Effettivamente quando mi capita a lavoro prendo un ansiolitico e la mia vista torna regolare perché con le pupille dilatate ovviamente fatico a mettere a fuoco le cose,anche con gli occhiali. Sia chiaro,le pupille sotto luce reagiscono subito. Ma al minimo calo di luce dove gli altri hanno per esempio hanno 4/10 di pupilla dilatata io sono a 10/10 e cambia solo se vado sotto luce forte. Cio' si attenua solo prendendo un ansiolitico. Quando mi calmo le mie pupille tornano normali. Ci sono delle lento adattive per casi come il mio? Tra l'altro quando guido magari teso la sera con le pupille dilatate i fari delle auto che mi vengono incontro sono fastidiosi. Anche qui ovviamente con ansiolitico passa..
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
esegua per cortesia una pupillometria

e’ fisiologico avere le pupille dilatate la sera o quando si e’ stressati o affaticati.

ci sono farmaci in collirio

che possono aiutarla

ne parli con il suo MEDICO OCULISTA di fiducia
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Grazie della risposta Dr Luigi..con una pupillometria cosa si cerca? Che scopo ha? Mi informerò dall'oculista dove farla. E mi scusi,il colirio non è un disinfettante per gli occhi irritati? La sera è fiseologico ma durante la giornata no..quando sono in ansia ho due buchi neri che reagiscono solo sotto luce Forte.