Referto fag+oct

salve oggi la mamma ha fatto fag+icga+oct in quanto l'oculista aveva visto una macchia nell'occhio sx facendo visita di controllo,l'esito fga+icga: OD esame angiografico normale, OS corioretinosi peripapillare, accentuazione della tortuosità vasale perifoveale.l'icga non evidenzia CNV ne altre fluorescenze anomale. si consigliano controlli oculistici periodici.
OCT: OD iperreflettività della superficie retinica interna.OS stafiloma miopico, lieve riduzione della fisiologia depressione foveale. La mmamma i fastidi che accusa sono legati all'occhio sX in quanto c'è un peggioramento della vista e attualmente non porta occhiali chiedo un consiglio basta mettere a queesto punto gli occhiali perchè prima di fare questo controllo l'oculista mi aveva fatto veramente preoccupare, posso stare tranquilla?grazie
[#1]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Cara utente sicula,

La cosa più rassicurante, per Sua madre, è che non è emersa la presenza di "CNV", ossia di "membrane neovascolari" che avrebbero necessitato di un trattamento tempestivo.

Pare che il problema sia legato ad una elevata miopia ma, essendo presente in un occhio solo, non sono sicuro che Sua madre posso adattarsi facilmente all'uso di occhiali. Forse può valere la pena pensare ad un intervento di chirurgia refrattiva ( www.oculisticapascotto.com/01/index.php?section=18 ) per consentire a Sua madre di utilizzare, nei limiti del possibile, anche il suo occhio sinistro.

In bocca al lupo!

Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
egregio dottore aveva proprio ragione x il fatto che nell'altro occhio alla mamma non manca completamente vista non può portare gli occhiali così le ha detto l'oculista, abbiamo optato per una lentina nel solo occhio miope, ma non le nascondo che comunque continuiamo ad avere problemi in quanto prima come prova aveva un -4,75, oggi -5,00 ma quando le fanno leggere con la lentina la mamma dice comunque che vede non perfettamente. oggi l'ottico, che ancora non ha ben deciso quale lentina mettere a consigliato di fare un controllo ai denti per vedere se magari c'è qualche infezione a un dente che magari disturba la vista sempre e solo nell'occhio sx.Ho chiesto all'oculista di un possibile intervento ma mi ha detto che attulmente se la vista non si stabilizza non è consigliabile farlo, dimenticavo mamma ha 57 anni, cordiali saluti
[#3]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Caro utente,

A 57 anni la vista non si modifica mai molto. Piccole variazioni ci sono in TUTTI gli individui (l'occhio non è di plastica, per parafrasare una celebre frase di una collega d'oltreoceano...). L'intervento di chirurgia refrattiva, se non ci sono controindicazioni diverse, Sua madre lo può fare, ma è giusto comunque seguire i consigli dell'oculista che conosce Sua madre meglio di me.

Saluti cordiali.
[#4]
dopo
Utente
Utente
egregio dottor pascotto è gentilissimo come sempre, il fatto è che circa 3 anni fa a mamma dall'occhio sx mancavano 2 gradi e qualcosa, siccome oggi ne mancano circa 5, l'oculista mi ha detto che non conviene intervenire oggi sul cristallino se la miopia non si arresta.Devo dire caro dottore che 2 anni fa ho fatto io l'intervento di miopia dopo 10 anni e più di lentine e ho scopertò la libertà quindi anch'io sono d'accordo a fare intervento dando la stessa possibilità alla mamma, ma magari pensavo fra 6 mesi.
Gentilissimo Le invio cordiali Saluti
Grazie!
[#5]
dopo
Utente
Utente
buona sera dottore ci simao sentiti qualche annetto fa per l'occhio della mamma in tutto questo tempo ha portato sempre la lentina nell'occhio fortemente miope e tutto va bene devo dire a parte che mamma ha gli occhi un po"grassi"e sacernono molto liquido quindi capita che la lentina si sporca spesso e le dura meno di un mese visto che mette le mensili, gli è stato dato un collirio idro+ ipromellososa 0,3% soluzione oftalmica per di minuire la secrezione, ho notato anche che quest'occhio è leggermente + piccolo come + chiuso dell'altro (non se se un problema di palpebra), stiamo valutando cmq ti consultare a settembre chirurgo x intervento, visto che l'oculista della mamma non fa interventi di questo tipo, ringraziandola anticipatamente Le porgo cordiali saluti
[#6]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Gentile signora,

Mi fa piacere risentirLa a distanza di tempo. Per Sua madre, può essere una buona idea quella di liberarsi per sempre dalla lente a contatto. All'età di Sua madre (senza mancarle di rispetto), credo che valga la pena pensare ad una eventuale sostituzione del cristallino.

Buona serata!
[#7]
dopo
Utente
Utente
buon giorno carissimo dottore finalmente siamo riusciti ad andare da oculista chirurgo come Le avevo detto, è stata riscontrata alla mamma un catarratta nucleare infatti attulmente è come se le mancaressero 8 gradi, il dottore ha fissato x i primi di ottobre intervento x catarratta con sost.cristallino per risolvere definitivamente il problema come del resto aveva già consigliato lei. volevo chiederle se è un intervento difficile e quanto + o meno ci vorrà prima di tornare a vedere da intervento e poi visto che metteranno cristallino graduato x risolvere problema miopia quando verrà rilevata la reale miopia dopo intervento o è una cosa contestuale a intervento,
ringraziandoLA anticipatamente Le porgo Cordiali Saluti
[#8]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Gentile signora,

L'intervento per cataratta non è di certo una passeggiata, anche per i migliori chirurghi ma se, come accade nella stragrande maggioranza dei casi, non vi saranno complicazioni, l'intervento durerà meno di un quarto d'ora e consentirà a Sua madre, dal giorno successivo all'operazione, di vedere benissimo senza neanche dover inforcare gli occhiali!

In bocca al lupo!
[#9]
dopo
Utente
Utente
carissimo prof.buongiorno la mamma 10 giorni fa ha eseguito intervento di catarratta con sost.cristallino graduato circa 5 gradi e mezzo, l'intervento è andato bene, ma mi spiegato dottore che esendo occhio pigro(infatti le manca 2,5 di astigmatismo) ancora tarda a vedere, infatti ha recuperato poco, ma cmq l'occhio già esteticamente si presenta normale mentre prima di intervento era leggermente chiuso. la domanda che Le volevo fare secondo Lei deve fare esercizi tipo di chiudere occhio che vede e stimolare l'altro?o cmq ha dei consigli?nell'attesa Le invio cordiali saluti
[#10]
Dr. Antonio Pascotto Oculista 3k 84 186
Cara signora,

All'età di Sua madre, non conviene fare esercizi per stimolare l'occhio pigro: non ne avrebbe benefici tangibili. Piuttosto può pensare, fra un po', di correggere l'astigmatismo (con occhiali o con altri metodi che valuterà il Suo oculista) per dare a Sua madre un ulteriore, relativo recupero visivo.

Buona giornata!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test