Utente 438XXX
Gentili dottori, scusate se per l'ennesima volta chiedo un consulto in questa sezione, sono un ragazzo di 25 anni che soffre da tanti anni di ansia e attacchi di panico e di emicrania con aura da un paio di anni , Vi scrivo a voi specialisti in oculistica per i seguenti disturbi:senso di svenimento, confusione mentale, cefalea, disturbi alla vista quando guardo qualsiasi tipo di luce ma anche quando non la guardo ho fosfeni anche quando non ho l'aura visiva, e poi ho come la sensazione che il campo visivo sia ridotto però è solo una sensazione perché vedo bene questo disturbo c'è l'ho da 4 mesi circa, gli altri disturbi sono nausea, tachicardia, vertigini, formicolii, palpitazioni. Sono seguito da un ambulatorio cefalee e sto facendo una cura con dropaxin gocce(che assumo da 3 mesi circa ), xanax, clevia, e lyrica che assumo da 20 giorni circa.
Ho effettuato: Risonanza magnetica e Angio Rm encefalo con il seguente referto :Ventricoli laterali di dimensioni lievemente aumentate e modicamente asimmetriche per sinistro maggiore del destro.
||| e |V ventricolo di normali dimensioni, in asse. Regolare lo sviluppo del corpo calloso.Assenti alterazioni di segnale a carico del parenchima encefalico. Si segnala il maggior ampliamento della cisterna magna a livello di entrambi i versanti. Regolare la rappresentazione degli spazi corticali della base e della convessita celebrale e cerebellare bilateralmente.
Le sequenze Angio-Rm in fase arteriosa non evidenziano alterazioni morfo-strutturali e/o del segnale da vuoto di flusso a carico del poligono di Willis e dei suoi principali rami; si segnala solo lieve tortuosita' del decorso dei tratti intra-cranici delle aa. Vertebrali.Sfumate alterazioni di segnale da mastodite cronica si riconoscono bilateralmente e modico ispessimento della mucosa dei turbinati nasali di sinistra , Tac risultata negativa , elettrocardiogramma risultata negativa, elettroencefalogramma anche in privazione del sonno risultata negativa, visita oculista con il seguente referto :Il paziente visitato presenta:
VOD;-0,50 = 10/10
VOS;-0,50 = 10/10
Tono OO: 15 mmHg;
Segmento anteriore OO: mezzi diottrici trasparenti;
Fundus OO: accentuazione dell'escavazione fisiologica macula indenne.
Si prova lente in OO: O,50=10/10; Campo visivo risultato negativo. Secondo voi questo seno di riduzione del campo visivo potrebbe dipendere da qualche problema oculistico ?Oppure dall'emicrania? Riguardo i fosfeni potrebbero dipendere dall'emicrania? Può essere la mia una cosa congenita visto che ne soffro (fosfeni) da tanto tempo? Vi ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
il quadro sembrerebbe più di pertinenza neurologica o otorino, soprattutto visto che il campo visivo è normale. Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sua domanda
“Visita oculista con il seguente referto :Il paziente visitato presenta:
VOD;-0,50 = 10/10
VOS;-0,50 = 10/10
Tono OO: 15 mmHg;
Segmento anteriore OO: mezzi diottrici trasparenti;
Fundus OO: accentuazione dell'escavazione fisiologica macula indenne.
Si prova lente in OO: O,50=10/10;
Campo visivo risultato negativo. “

risposta
il campo visivo non e’ sicuramente stato refertato cosi

non mi pare che appaia alcuna parologia oculare o neuroftalmologica in atto

per cui deve valutare un approfondimente neurologico con EEG

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medicodi base curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#3] dopo  
Utente 438XXX

Gentili dottori, vi ringrazio per la risposta, per quanto riguarda il Dott.D'Ambrosio ho effettuato diverse visite neurologiche e accertamenti ma non è stato riscontrato nulla solo una labilità neurovegetativa che può essere la causa di questi disturbi? Se fosse una cosa neurologica sarebbe una cosa grave?
Riguardo il Dott.Marino hi effettuato diversi elettroencefalogramma anche in privazione del sonno ma sono sempre risultati negativi,lei pensa devo fare ulteriori accertamenti?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti.

[#4] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Dal punto di vista della mastoidite invece ha palato con un otorino? sicuramente non è la causa di tutto ma risolverla sarebbe un problema di meno, e potrebbe schiarire la strada da percorrere.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#5] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore per quanto riguarda la mastodite cronica non ho parlato con nessun otorino può provocare alcuni disturbi da me elencati? Cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Teoricamente no, ma appunto aiuterebbe a capire meglio la situazione.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#7] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore , la ringrazio per la risposta farò anche una visita otorino oltre a quella neurologica
Cordiali saluti

[#8] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medicodi base curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#9] dopo  
Utente 438XXX

Gentile Dott. Marino darò un occhiata alle linee guida la ringrazio, Cordiali saluti

[#10] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, mi scusi se la disturbo di nuovo, ho effettuato una nuova visita neurologica, il neurologo mi ha visitato e ho spiegato un po' la situazione nel referto ha scritto EON indenne, e per l'emicrania mi ha prescritto la flunarizina da prendere per 40 giorni poi staccarla e riprenderla, per quanto riguarda i disturbi visivi mi ha detto che per lui non è un problema neurologico, capisco che a distanza è difficile fare diagnosi, ma le volevo chiedere cosa mi consiglia di fare per questo senso di riduzione del campo visivo? La cosa strana è che vedo bene il campo non è ridotto ma è come se lo fosse, un'ultima cosa la flunarizina potrebbe aiutarmi nei disturbi visivi? La ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#11] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buongiorno,

Il quadro clinico descritto indica un quadro multifattoriale, non siamo in grado di darle una risposta univoca a distanza senza aver preso visione della situazione clinica nel complesso. Il consiglio è quello di chiedere al medico. Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#12] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, la ringrazio per la risposta il medico mi direbbe o ansia oppure è l'emicrania che li comporta, a livello oculistico un OCT potrebbe vedere qualcosa? Cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buongiorno, l'unica risposta che posso darle è quella appena riportata.

Cordiali saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#14] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, ho effettuato una nuova visita oculista da un' altro oculista e non ha trovato nulla a livello degli occhi e mi ha consigliato di andare presso un centro di terapia del dolore che si occupa di emicrania visto che diversi neurologi non hanno capito bene il problema è poi di fare una terapia per l'ansia magari nello stesso centro di terapia del dolore perché vuole capire quanto l'ansia può incidere sia sull'aura che sull'emicrania, le volevo chiedere secondo lei potrebbe aiutarmi un centro di terapia del dolore? La ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#15] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il centro cefalee è il posto giusto.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#16] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, la ringrazio per la risposta provvederò a prenotare una visita,Cordiali saluti

[#17] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, mi scusi se la disturbo ancora, ma le volevo chiedere un consulto, da qualche settimana ancora prima della visita oculistica che la sera quando sono al buio dell'occhio destro vedo appannato come annebbiato mentre quando accendo la luce o guardo il telefono vedo bene oppure se guardo la luce nell'altra stanza vedo bene, secondo lei potrebbe essere un effetto collaterale della lyrica? Oppure sono di fronte a qualche patologia preoccupante? La ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#18] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
E un effetto normale con una leggera miopia come la sua.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#19] dopo  
Utente 438XXX

Gentile, dottore la ringrazio per la risposta è per le rassicurazioni le auguro una buona giornata Cordiali saluti

[#20] dopo  
Utente 438XXX

Gentile dottore, mi scusi se ancora la disturbo, ma la volevo aggiornare sulla mia situazione. sono stato presso il centro di terapia del dolore e mi ha visitato un algologo, e mi ha diagnosticato la sinusite e mi ha prescritto il fluimucil da fare con l'aerosol 10 giorni al mese per tre mesi e la lyrica l'ha confermata , e poi mi ha detto di andare subito da un psichiatra per la mia ansia perché è il fattore scatenante delle mie emicranie e che il mio stato d'ansia è forte, le volevo chiedere l'ansia può incidere su questi disturbi visivi? Riguardo questa cura può aiutarmi nella cefalea? La ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#21] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Segua le indicazioni del centro cefalee. L'ansia può dare delle ripercussioni sulla vista
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!