Utente 474XXX
Salve. Ho 20 anni, sono una ragazza piuttosto ansiosa e ipocondriaca e da circa un mese sto avendo dei disagi collegati al mio occhio sinistro.
Molto spesso la palpebra si arrossa e gonfia un po, l' occhio lacrima, brucia,prude ed è leggermente dolorante ( ripeto, leggermente. Perciò nulla di particolarmente doloroso ). I sintomi si risolvono in 1/2 giorni come in un normale colpo di vento, ma poi dopo un po vado incontro a recidive. In un mese è infatti la terza volta che mi capitano questi episodi.
La cosa non mi allarmerebbe se non fosse che ho notato che la grana della palpebra superiore è leggermente irregolare, come se ci fossero tante minuscole palline all' interno. Ho notato anche che l'occhio sinistro tende a stancarsi più del destro ( ho dimenticato di dire che sono sia miope che astigmatica e che porto gli occhiali da 9 anni e che ultimamente per ragioni di studio trascorro molto più tempo del normale al computer, circa 4/5 ore al giorno ).
In attesa di recarmi da un oculista nel nuovo anno, volevo capire se la cosa potesse essere grave.
Un piccolo dettaglio che vorrei riferire è la presenza di una sorta di macchietta, grande forse mezzo mm o poco più, di colore grigio chiaro che si distingue appena e che si trova nella parte bianca dell' occhio sinistro.
In realtà potrei averla sempre avuta e non essermene mai accorta, è davvero poco poco visibile.

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni

40% attività
4% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

Potrebbe trattarsi solamente di un piccolo calazio palpebrale che tende a recidivare ma solo dopo un'ispezione diretta della palpebra si potrà meglio definire meglio.

Diverso il discorso per la macchietta grigia. Anche queste pigmentazioni necessitano di un esame clinico diretto. Molte di esse sono innocue.

Le auguro buon Anno
Con ogni cordialità
Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Posso tranquillamente aspettare la prima metà di Gennaio per recarmi dall' esperto oppure occorre che mi ci rechi con urgenza?
Grazie per la celere risposta, le auguro buon anno!