Utente 491XXX
Salve,
soffro di una problematica che mi porta ad avere nel corso della notte risvegli e occhi secchi.
Durante il giorno avverto costantemente una sensazione continua di corpo estraneo negli occhi (nella palpebra inferiore).
Non sono un soggetto ansioso e ho fatto l'analisi per Ige specifiche con il test ISAC dove è stata riscontrata una lievissima allergia alle cupressacee.
Tengo a precisare che il disturbo è presente tutto l'anno e solo nella mia nuova abitazione che è in campagna (i disturbi di risvegli notturni e occhi secchi spariscono anche a distanza di un giorno se mi trovo in un'altra abitazione).
Analisi anticorpi ANA e ENA sono negativi.
Ho fatto visite specialistiche con oculisti e allergologi ma senza trovare soluzione.

Quale potrebbe essere la causa? Quali ulteriori analisi potrei fare per risalire alla causa?

Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

non è facile venire a capo di una allergia, a volte una blefarite può facilitare la sua insorgenza e dare secchezza notturna.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Salve,

la ringrazio per il suo interesse e per la sua risposta.

Sono già stato visitato da vari Specialisti:
1) Nel 2016 sono stato in cura da un'oculista che mi ha prescritto cura con Restasis (ciclosporina) visto che le cure con colliri antistaminici non determinano nessun miglioramento. Ma purtroppo anche il Restasis non ha dato giovamento e la mattina c'era sempre il problema dell'occhio secco (oltre al sonno disturbato e palpebra con corpo estraneo).
In tale occasione feci analisi del sangue per anticorpi ENA e ANA che sono risultati negativi. L'unica positività è stata sulla concentrazione degli eosinofili che erano sopra la norma.
2) Nel 2017 ho fatto una visita specialistica da un allergologo che ha eseguito su di me un prick test. Da tale analisi è scaturito fuori una lieve allergia alle cupressacee sconsigliando di fatto un vaccino.
3) Nel 2018 ho fatto di nuovo una visita specialistica da un altro allergologo con il quale ho eseguito il test ISAC (112 allergeni testati). Tale test ha semplicemente confermato l'esito del prick test ossia lieve allergia alle cupressacee (quindi nulla di fatto).

A questo punto non so cos'altro fare.
I miei dubbi sono:
1) Possibile che la causa della blefarite non è emersa dai vari test eseguiti?
2) Quali altri test posso eseguire? E con quale tipologia di specialista posso fare ulteriori visite per proseguire le indagini?
3) E' possibile che blefarite e disturbo del sonno siano connessi?

Al momento non saprei proprio come muovermi perchè credo di averle tentate tutte.

La ringrazio anticipatamente.

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La blefarite viene spesso trascurata, nessun altro test, i fastidi possono essere invalidanti, tanto da disturbare il sonno
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!