Utente
Salve, ho lacrimazione prevalentemente al risveglio al mattino, meno durante il giorno.
Non ho secrezioni vischiose di nessun colore solo crosticine che si formano all’angolo interno dell’occhio (parte verso il naso), senso di sabbiolina che si alterna a forte prurito.
Ho effettuato test allergici risultati negativi.
Purtroppo lo scorso anno, nello stesso periodo, ho iniziato ad avere lo stesso problema che si aggravava con il passare dei giorni.
fino ad ottobre con gonfiore palpebrale, occhi rossi, sensazione corpo estraneo, prurito e lacrimazione che peggioravano e, per tutto il periodo mi hanno (Medico di famiglia, guardia medica e oculista) dato ogni tipo di terapia in collirio: tobral, tobradex, Luxazone, naaxia e altro che non ricordo ma sempre antibiotico più cortisone.
Nulla è servito.
In autunno è tornato tutto nella normalità.

Ora che sembra stia ricominciando tutto da capo, per ora in forma lieve, non so più che pesci prendere potrebbe trattarsi di secchezza oculare e che lo scorso anno le terapie non erano quindi idonee?

L’idea di passare un calvario, come lo scorso anno, mi fa star male.

Graziee

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
sicuramente c'è una componente di secchezza oculare che si esacerba nel periodo delle allergie in quanto si modifica tutto il film lacrimale.
quindi abbondare con le lacrime artificiali non può che farle del bene.
poi andrebbe fatta una terapia corretta non sul sintomo ma sulla causa, quindi ripetere tutti i test allergici ma anche del sangue per comprendere la componente infiammatoria, potrebbe essere anche autoimmune.
terapia con antibiotico la escluderei, sovraccarica di un farmaco che non le serve.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, in effetti il dubbio della secchezza oculare lo avevo. Una cosa avevo dimenticato di segnalare e che magari ha correlazione (endocrinologo sostiene che non c’entra): sono ipotiroidea hashimoto (quindi autoimmune)sotto terapia sostitutiva. Potrebbe avere una valenza?

Dato il periodo userò il suo suggerimento utilizzando le lacrime artificiali (Optrex 2 in 1 reigratante per occhi secchi) acquistate stamane.
Per rifare o test allergici più test sangue, visto il periodo, posso aspettare che si risolva la situazione covid 19?