Utente
Salve, volevo esporre il mio caso e chiedere un parere, sono da piu' di 4 anni in cura per glaucoma ad occhio sinistro sempre ben compensato con tono a tra 10 e 14 con combigan (2 gocce al di') e, da pochi mesi, anche trusopt (1 al di') ; nei controlli annuali che facevo al centro glaucoma, i campi visivi (con 2 macchine diverse) annuali mostravano un leggero (possibile) peggioramento, per cui sono andato, con una certa apprensione, da un noto oculista a Roma il quale, visitandomi, mi ha detto che il danno al nervo non e' grave, anzi, non si puo' neanche parlare di vero glaucoma, mi ha fatto il campo visivo nel suo studio parlandomi di un miglioramento essendo il vfi al 95% mentre il 1 di 4 anni fa era all' 89% (con altro apparecchio, ovviamente), tono 11 e 12.
Dalla sua esperienza, ha detto che non peggiora e che probabilmente rimarra' stabile anche in futuro essendo, per mia fortuna, molto responsivo alle cure e che potrei tentare con buone chance un wash out.
Quindi chiedo se e' possibile che ci sia stato un miglioramento o quanto meno una stabilizzazione e se posso provare a non instillare piu' le gocce (cosa cui sarei reticente).

grazie.

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
bisogna capire se ha o non ha il glaucoma.
esistono tipologie di glaucoma che determinano un danno anche senza la pressione alta.
si tratta infatti di una malattia neurodegenerativa, che non sempre si accompagna alla pressione intraoculare elevata.
dunque può valutare assieme al suo oculista anche il wash out, tenendo conto sia dello spessore della cornea che dello spessore delle fibre nervose. e per almeno un paio di anni, un campo visivo per valutare l'eventuale danno indotto dalla presunta neurodegenerazione.
se non c'è danno, allora non ha il glaucoma.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta, in realta', nel dubbio, ho chiesto al prof se il mio fosse un caso di glaucoma a bassa pressione e lo ha escluso, essendo il piccolo danno dovuto ad una pressione basale di 4 anni fa trovata a 28, mentre l'altro occhio senza alcun danno era a 18, per quanto riguarda la pachimetria, che, da quel che so non varia nel corso del tempo, sul sinistro con l'alterazione e' di 573 micron, mentre in quello sano 570, di oct non mi ha parlato, evidentemente valutando la morfologia del nervo non lo ritiene necessario. Conferma la diagnosi corretta?
grazie ancora

paolo

[#3]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Se i dati sono quelli, si
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it