Utente 224XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni e da quasi un anno sono alle prese con vertigini che stanno parecchio invalidando la mia vita.

Singoli episodi di vertigine accadevano anche in passato, al massimo due tre volte all’anno con una durata che andava da pochi minuti a qualche ora.
Dall’anno scorso però la situazione è peggiorata dopo un fortissima crisi durata qualche giorno io sono sempre sospesa da un continuo senso di instabilità, che poi è il momento in cui sto meglio, ma poi quasi ciclicamente le forti crisi tornano e solo a volte accompagnate da nausea e vomito.

Il problema di accentua regolarmente in prossimità del ciclo.

Ho sempre una strana sensazione agli occhi: sembra che vadano ognuno per la sua strada e a volte è cose se facessero continui e lievi movimenti orizzontali . Ho fatto una visita oculistica(sono miope astigmatica) e la mia vista è diminuita di più di una diottria ma ora come ora non riesco a cambiare occhiali perché essendo molta la differenza mi aumenta notevolmente il sintomo.

Sin da piccola ho avuto diversi problemi all’intestino, che era stato minacciato da abbondanti dosi di antibiotici. Da circa sei anni seguivo una dieta che mi aveva escluso praticamente una grande varietà di alimenti(latte, zucchero, alcuni tipi di frutta e verdura, carne rossa,uova, lievito) potete ben capire che era una situazione invivibile e pian piano (proprio un anno fa) ho iniziato a reintegrare alcuni alimenti con esito positivo per quanto riguarda il mio intestino.


Ho fatto diverse visite ed esami ma tutto è risultato negativo:

RX CERVICALE Inversione della lordosi fisiologica per contrattura antalgica. Spazi intersomatici come di norma
(Ho fatto diverse sedute da un osteopata e da un fisioterapista, ma con scarsi risultati a livello vertiginoso)

TAC ENCEFALO senza MDC(aprile 2006) : Non si evidenziano particolari alterazioni strutturali focali del parenchima cerebrale. Sistema ventricolare come di norma. Linea mediana in asse.

TAC ENCEFALO senza MDC(gennaio 2007): Non alterazioni TC focali a sede sovra e sottotentoriale, in particolare non lesioni emorragiche. Sistema ventricolare non dilatato. Strutture della linea mediana in asse.

TAC ROCCHE PETROSE(gennaio 2007): Membrana timpanica integra da ambo i lati. Catena ossiculare in sede normoconformata. Non apprezzabili lesioni TC focali a livello della cassa timpanica, dell’epi e dell’ ipotalamo. Tegmen timpani integro. Celle mastoidee normoaerate.

Esami del sangue(novembre 2006):
TSH: 3,694
TIROXINA LIBERA (FT4): 1,7
TRIODOTIRONINA LIBERA (FT3): 3,4
O. FOLLICOLOSTIMOLANTE (FSH): 6,5
PROLATTINA: 34
17 beta ESTRADIOLO (E2): 136
PROGESTERONE (PRG): 1,47

FERRITINA: 64
GLICEMIA:78
AST: 15
ALT:16
GGT:13
SIDEREMIA:85
COLESTEROLO TOTALE:146
TRIGLICERIDI: 35

RBC ERITROCITI: 4,30
HGB EMOGLOBINA: 12,8
HCT EMATOCRITO: 37,4
MCV volume cellulare medio: 87,0
MCH contenuto medio di HGB: 29,9
MCHC concentrazione media di HGB: 34,3
RDW indice distr.vol.eritr.:13,3
HDW indice distrib.conc.HGB: 2,64

RBC
Macrociti:0,3
Microciti: 0,6
Ipercromici: 1,3
Ipocromici: 0,3
PLT PIASTRINE:237
WBC LEUCOCITI:7,55

FORMULA LEUCOCITARIA
Gr.neutrofili: 65,4
Gr.eosinofili:1,2
Gr.basofili: 0,7
Linfociti:26,9
Monociti:4,6

LUC GRANDI CELL. MONONUCL.
perossidasi negativa: 1,2
Gr.neutrofili: 4,94
Gr.eosinofili:0,09
Gr.basofili: 0,05
Linfociti:2,03
Monociti:0,35


Vi ringrazio per la vostra disponibilità e spero possiate darmi qualche indicazione o aiuto per risolvere il mio problema. Grazie. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Sarebbe opportuno fare una visita otorino con una valutazione della funzionalita' vestibolare e con l'esecuzione di specifici test che riguardano quest'ultima. Si rivolga ad un medico otorino che sapra' sicuramente aiutarla.

Saluti
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Dr. Morando Morandi

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
le consiglio di sottoporsi a visita otorinolaringoiatrica con esame audiovestibolare...
dott. M. Morandi

[#3] dopo  
Utente 224XXX

Ho fatto visita da un otorino, mi ha fatto delle manovre per vedere la funzione vestibolare, ma secondo lui non è un problema labirintico.L'unica cosa che ho notato riguardo l'orecchio è che mi si forma molto più spesso tappi di cerume che devo rimuore circa ogni 2 mesi.Grazie per le vostra disponibilità.Cordiali saluti.

[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
l'accentuarsi dei sintomi in alcune fasi del ciclo fa pensare ad una sofferenza vestibolare su base emicranica.
Soffre anche di mal di testa?
In caso affermativo, le possibilità di una dipendenza dei suoi disturbi dell'equilibrio dall'emicrania è estremamente probabile.
Vincenzo Marcelli

[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Tra l'altro, lei fornisce un dato estremamente importante: quel movimento oculare che riferisce potrebbe essere un "nistagmo" ossia un alterazione del controllo dei movimenti oculari che si associa ad un disturbo vestibolare.
Ripeta un esame vestibolare completo di prove di stimolazione termica.
Vincenzo Marcelli

[#6] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)
MATINO (LE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Come i colleghi precedenti Le consiglio una visita presso un otorinolaringoiatra che comunque potrà indirizzarla verso uno specialista adatto al suo problema.
Perchè il quesito è nella sezione Odontoiatria?
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#7] dopo  
Dr. Fabio Gramaglia

24% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Buonasera,concordo totalmente con i colleghi che mi hanno preceduto.Auguri!


Dott. Fabio Gramaglia

[#8] dopo  
Dr. Federico Morelli Coghi

20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile Utente, posso dirLe che ho personalmente sofferto di un disturbo molto simile a quello da Lei descritto. Anch'io soffrivo di episodi di vertigini e giramenti di testa che mi duravano anche più di 24 ore. Ho effettuato tutti gli esami possibili senza che venisse evidenziato niente di patologico. Infine sono andato da un grande ortopedico di Milano il quale mi ha consigliato alcuni esercizi per il collo e mi ha prescritto l'uso di plantari. Sono passati 6 anni e da quel momento non ho praticamente più avuto nulla. Non so se il suo caso può essere risolto alla stessa maniera, ma volevo informarLa della possibilità che sia la Sua postura a dover essere corretta partendo dai piedi. Grazie e mi faccia sapere.

Dott. Morelli Coghi Federico morellifede@yahoo.it

[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Bellinvia

24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile signorina,
eseguirei una visita otorino presso la Clinica Universitaria più a Lei vicina,e un esame audiometrico ed otovestibolare,per una valutazione accurata dei Suoi sgradevolissimi sintomi.
Cordialmente
Enzo Bellinvia
DOTT. VINCENZO BELLINVIA
Medico chirurgo
Spec. in ortognatodonzia
Spec. in odontostomatologia

[#10] dopo  
Utente 224XXX

Per prima cosa un ringraziamento a tutti voi per la vostra disponibilità e professionalità.
Poi, in seguito alla risposta del Dott.Morelli Coghi,volevo porvi alcuni quesiti...

All'età di 13 anni, nel 1998, mi è stato prescritto l'uso di plantari da un podologo, ma dall'estate 2005 non li ho più usati.

Proprio un anno fa, e per questo si pensava fosse la causa delle mie vertigini, ho fatto la devitalizzazione di un dente da latte(mi mancano 4 premolari e si è cercato di far mantenere l'unico dente da latte rimasto) e alla fine di quella seduta ricordo che non riuscivo a rimettermi in posizione verticale per quante vertigini avevo.A distanza di quasi un anno ho fatto una ortopantomografia e sembra essere tutto ok.

Secondo voi i plantari e il dente devitalizzato(che anche oggi continua a darmi fastidio)possono aver influito nelle mie vertigini?avete qualche consiglio?
Grazie.