Carie secca da curare?

Gentili dottori,
sono un giovane di 27 e ci tengo moltissimo ai miei denti.

Qualche giorno fa mi sono recato da un odontoiatra per la classica visita annuale.
La visita (a dire il vero un po') è stata condotta con l'ausilio di una videocamera e il dentista ha riscontrato una carie secca del solco che, a suo parere, andrebbe curata nonostante riguardi solo lo smalto.
Non è stata eseguita nessuna radiografia e ciò mi ha lasciato un po' perplesso.

Ne approfitto dello spazio messo a disposizione per porvi due domande:
- le carie secche dei solchi devono essere trattate?

- una visita dentistica specialistica non dovrebbe includere anche un esame radiografico per visionare anche lo stato delle vecchie otturazioni?

Vi ringrazio per la vostra attenzione
[#1]
Dr. Mattia Fanini Dentista 186 8 2
Gentile utente, le radiografie endorali sono bidimensionali, perciò si verifica una sovrapposizione delle strutture, per questo motivo non vengono mai eseguite per la diagnosi di carie del solco, mentre trovano indicazione nelle carie interprossimali (tra un dente e l’altro).

Le lesioni cariose possono essere trattate in diversi modi più o meno conservativi, però quando la carie risulta cavitata è praticamente sempre necessario rimuoverla ed eseguire un’otturazione.

Per tornare al discorso radiografie, si possono fare delle bitewing di controllo, ma se la bocca è in ordine e non ci sono sospetti di carie e/o infiltrazioni delle otturazioni, è possibile soprassedere.

Comunque se fa presente al collega che avrebbe piacere di fare anche un controllo radiografico, non penso glielo neghi, vista la minima quantità di esposizione a radiazioni che questo esame comporta.

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta.
In generale, le carie "secche" (mi pare di capire che questa definizione sia ormai obsoleta, e infatti non ho trovato alcun riferimento bibliografico) devono essere curate, anche se interessano solo in minima parte lo smalto?
[#3]
Dr. Mattia Fanini Dentista 186 8 2
Sono comunque un ricettacolo di batteri, inoltre c’è sempre la possibilità che progrediscano, quindi può andare bene un follow-up, ma non si può fare finta che non esistano.

[#4]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 7.5k 226 18
- le carie secche dei solchi devono essere trattate?

A volte si, a volte no.

Anche perchè la carie "secca" è un giudizio e non un dato oggettivabile, e potrebbe non esserlo.



- una visita dentistica specialistica non dovrebbe includere anche un esame radiografico per visionare anche lo stato delle vecchie otturazioni?

No.
Faccio le radiografie quando mi servono E BASTA.
Lo stato delle vecchie otturazioni lo vedo con gli occhi, gli occhialini ingandenti, con la videocamera.
A volte una radiografia endorale mi mette in luce una carie, ma sono più le volte che non mi fa vedere una carie visibile ad occhio.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per le vostre risposte.
Sono un po' confuso perché ad oggi non so se procedere o meno con l'otturazione.
Al di là di questo "problema", come mai si formano le carie nonostante l'igiene quotidiana sia, a detta del dentista, ottima? Lavo i denti 5/6 volte al giorno, uso il filo interdentale e il collutorio, a volte anche lo scovolino e il gel al fluoro.
Vi ringrazio ancora per la vostra disponibilità e pazienza.
Salute orale

Igiene dentale, carie, afte e patologie della bocca: tutto quello che devi sapere sulla salute orale e sulla prevenzione dei disturbi di denti e mucosa boccale.

Leggi tutto