Denti limati dopo pulizia dal dentista

Buonasera,
chiedo un consulto a seguito di una pulizia dentale più aggressiva del solito.

Rispetto a quelle fatte in precedenza ho avvertito una modalità differente, l'igienista ha usato con insistenza uno strumento che sembrava un trapano, in particolare tra gli incisivi nell'arcata inferiore.
Ho avuto la netta sensazione che mi stesse limando i denti tra uno spazio e l'altro.
Ho chiesto cosa fosse quello strumento e mi è stato detto che era uno strumento ad ultrasuoni e alla domanda come fossero messi i miei denti mi è stato detto che erano ok, solo un po' di tartaro appunto nei punti dove aveva insistito.

A parte il dolore e rossore a tutte le gengive per un paio di giorni, ho avvertito da subito uno spazio maggiore tra gli incisivi inferiori nella parte inferiore vicino alla gengiva e anche i bordi dei denti tra uno e l'altro, nella parte interna verso la lingua, sono taglienti quando scorro la lingua in orizzontale, ma anche quando la appoggio.
I miei denti non sono sono mai stati così prima, è una sensazione che non ho mai avuto, sento l'aria che passa e addirittura mi sento pronunciare diversamente la esse.

Io non posso assolutamente dimostrare la limatura perché di sicuro non ho foto dei miei denti sotto prima di questa igiene.

Questo strumento lo hanno usato anche le volte precedenti ma non in maniera così aggressiva.
Mi diranno che hanno tolto il tartaro e per questo sento lo spazio, ma sono sicura che assieme al tartaro hanno tolto anche dello smalto.

Detto questo, secondo voi si può rimediare?
il dentista è in grado di capire che effettivamente è stato limato il dente?
mi dà fastidio e non riesco ad abituarmi.
Si possono richiudere un po' questi spazi senza danneggiare il dente?
Non mi va di tenermi questa cosa e voglio andarci a parlare ma vorrei avere un'opinione in modo da essere un po' preparata.

Vi ringrazio per una vostra gentile opinione.
[#1]
Dr. Mattia Fanini Dentista 187 8 2
Gentile utente, lo strumento utilizzato è corretto e viene usato in tutte le sessioni di igiene orale professionale (pulizia dei denti).

Lo spazio tra i denti è normale che ci sia, era semplicemente occupato dal tartaro. Se passerà costantemente il filo interdentale e farà annualmente l’igiene dal dentista quei buchi verosimilmente non si riempieranno più.

L’ablatore non rimuove lo smalto, non si preoccupi.
Ciò che descrive è tutto nella norma.

[#2]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 7.5k 226 18
Ho come l'impressione che QUESTA VOLTA le abbiano fatto una pulizia dei denti come si deve, come deve essere fatta.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)