Utente 429XXX
Carissimi Dottori,
Circa 3 mesi fa, soprattutto di mattina, avvertivo bruciore allo stomaco e alla gola, cosa che si è protratta per una decina di giorni e poi è scomparsa....anzi questi fenomeni sono diventati sporadici.
10 giorni fa il mio medico, riscontrandomi lingua con patina bianca (soprattutto verso la gola)e mal di gola, mi ha prescritto PANTORC 20mg (1 compressa al di' per un mese). La lingua bianca, effettivamente, sta scomparendo, il fastidio a deglutire (spesso con risonanza alle orecchie) no.
In piu' in questo periodo ho sofferto di frequenti arrossamenti del cavo orale in genere (gengive arrossate e doloranti, "tumefazioni" interno guance da entrambi i lati simmetricamente, fastidio alle gengive "vicino i denti dl giudizio", lingua gonfia ecc...., ). Per questi disturbi sto assumendo fermenti lattici, e colluttori vari, che, per quanto riguarda le gengiviti, sembrano fare effetto.
Infine linfonodi sottomandibolari e del collo gonfi, ma soprattutto lingua spesso dolorante in vari punti...in questi giorni la lingua è dolorante in maniera simmetrica ai lati posteriori (in prossimita' dei denti del giudizio.
Qualcuno, ma forse per tranquillizzarmi, mi ha detto che puo' essere uno di questi virus parainfluenzali (cosa che mi sembra poco plausibile).
La situazione sta incominciando ad innervosirmi ed allarmarmi notevolmente...non ho mai sofferto di questi disturbi...possibile che sia tutto legato al reflusso?

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente, il Pantorc(nome commerciale)contiene come principio attivo il Pantoprazolo che è un inibitore della pompa protonica, indicato appunto per la malattia da reflusso gastroesofageo:1)questa malattia non può essere diagnosticata solo clinicamente, tra l'altro Lei è molto giovane e avrei qualche perplessità a proposito della diagnosi che le è stata fatta.Di solito noi giovani abbiamo talvolta cattive abitudini alimentari,pertanto talvolta lo stomaco ne risente, soprattutto se associamo l'assunzione scorretta di taluni farmaci soprattutto antiinfiammatori, le famose bustine o le aspirine. Considerando che i sintomi di bruciore allo stomaco sono cessati, la somministrazione di un antiacido come pantorc non la capisco:legga il foglietto illustrativo e vedrà che troverà qualche sintomo dei suoi tra gli effetti indesiderati.La patina bianca sulla lingua può essere indice di un dismicrobismo intestinale ed ha fatto bene ad assumere i fermenti lattici: ridiscuta con il suo medico l'assunzione di Pantorc:spesso gli inibitori della pompa protonica riducendo l’acidità gastrica aumentano il rischio di infezioni gastrointestinali.Mi descriva meglio le manifestazioni orali, sono molto aspecifiche ma considerando il mal di gola contestuale è lì che probabilmente possiamo trovarne la causa,cioè in un processo infettivo forse stagionale.
Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Carissimo Dottore,
La ringrazio per l'immensa disponibilita'.
Allora, ricapitolando...Tutto è incominciato quando i primi di ottobre è iniziato un leggero mal di gola che ho, sinceramente, trascurato, non astenenedomi dal fumare (circa 15 sigarette al girno) e non assumendo nessun farmaco. Circa il 20 Ottobre, il LEGGERO mal di gola continuava ed in piu' avevo una SPESSA E ORRIBILE PATINA BIANCA SUL DORSO DELLA LINGUA, verso la gola, che si rimuoveva con lo spazzolino ma che ritornava subito dopo ed emanava un orribile odore. Mi sembra giusto dirLe che in quei giorni stavo esagerando con l'alcool.
In queste condizioni (leggero mal di gola, lingua bianca e qualche linfonodo del collo gonfio) sono andato dal mio medico che mi ha prescritto il suddetto Pantorc. In piu' sono iniziati frequenti fastidi alle gengive, ma piu' che altro, in tutta la mucosa orale...fastidi che sembrano "migrare" da una parte all'altra, da sinistra un giorno, a destra l'altro giorno (interno di entrambe le guance "tumefatto" in altri giorni) e cosi' via...le zone interessate erano solo un po arrossate ma nn c'erano visibili segni di afte o candide varie. Oggi, dopo colluttorio e fermenti lattici, questi fastidi sono quasi svaniti, lasciando il posto al solito LEGGERO MAL DI GOLA e ad una lingua, molto meno bianca, ma dolente in qualche sua parte (anch'essa un giorno a destra, uno a sinistra, un altro simmetricamente ecc...) e a qualche linfonodo gonfio.
In piu' in questi ultimi due giorni accuso una sorta di spossatezza nn tanto "forte".
Spero di essere stato il piu' chiaro possibile per darLe la possibilita' di aiutarmi.
Attendendo un Suo gentilissimo parere La ringrazio tanto.

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Una domanda banale..., gli esami di routine ematologici li ha eseguiti? Poi consiglio anche una visita Otorino.
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Gentile Dottore,
ho dimenticato di dirLe una cosa, forse, importante.
Ogni 2-3 minuti ho il bisogno di raschiarmi la gola...in questo modo riesco a "tirar fuori" muco per la maggior parte denso e trasparente, ma che al suo interno presenta dei grumi molto piu' scuri e solidi. Scusi il linguaggio scientifico "da cani" ma spero di averLe dato qualche dettaglio utile in piu'.

[#5] dopo  
Utente 429XXX

Grazie anche a Lei Dottore
nn ho eseguito esami del sangue...la visita dall'otorino l'ho prenotata...in piu', se puo' aiutarVi, in questo ultimo periodo noto che le papille gustative sono molto piu' "sensibili" quando incomincio un pasto.
Attendo, grazie.

[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
I grumi scuri che vede possono essere coaguli.
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#7] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,lapresenza dei linfonodi ingrossati sono segno di un processo infettivo in atto che puo' essere di origine batterica o virale,probabilmente stagionale: i segni nel cavo orale sono aspecifici, per il momento,e probabilmente secondari all'infezione in atto.Io non conosco la sua storia clinica, pertanto non si possono fare diagnosi precise in questi casi:è necessario avere a disposizione segni clinici più caratterizzanti.Comunque non capisco la prescrizione del Pantorc. Ne parli di nuovo con il suo mdico di famiglia. mi faccia sapere
saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#8] dopo  
Utente 429XXX

Cari Dottori,
stamane fastidi alla bocca sembra nn ci siano.
Il LEGGERISSIMO mal di gola si.
Per voi quei coaguli cosa potrebbero dire?
Forse avrei bisogno di un mucolitico che mi faccia eliminare il muco
(origine delle varie infezioni)?

[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Caro utente, potrebbe informarci sull'evoluzione del suo problema?
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#10] dopo  
Utente 429XXX

Caro Dottore,
La ringrazio tanto per l'interessamento.
I sintomi che ancora avverto sono LEGGERO MAL DI GOLA e un po' di spossatezza...nn sto assumendo nessun farmaco...lunedi ho una visita orl...che ne dice?

[#11] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cortese amico, la visita ORL va benissimo, ma questi benedetti esami del sangue? Su si sbrighi!
Un affettuoso saluto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#12] dopo  
Utente 429XXX

Carissimo Dottore,
ma perche' ritiene tanto necessari gli esami del sangue....? Sa, io con questi benedetti esami, per storie passate, non è che vada tanto daccordo!!!!
A cosa pensa?

[#13] dopo  
Utente 429XXX

Cari Dottori
oggi ho effettuato la visita ORL presso il policlinico che ha diagnosticato laringite da reflusso piu' specificatemente ipertrofia delle mucose.
Il medico mi ha prescritto una visita da un gastroenterologo che approfondisca le cause di tale reflusso e l'eventuale terapia.
In piu' mi ha detto che quelle infiammazioni delle mucose orali possono essere ascritte al suddetto reflusso.
I fattori di rischio perche' si tratti di reflusso effettivamente li ho tutti: FUMO, qualche volta esagero con l'alcol, papa' con ernia iatale, ma soprattutto STRESS (fortisssssssssimo).
Che ne pensate?