Utente 246XXX
Buongiorno gentilissimi Dottori

Sono passati circa due giorni da quando ho avvertito la presenza sul
labbro inferiore, di un 'qualcosa' se non ricordo male in quel punto
credo di essermi morsicato in precedenza,credo sia stata questa la causa scatenante
(l incisivo superiore sinistro combacia con quel punto del labbro,in effetti)

diversamente dagli altri casi gia capitati di morsi accidentali, questo qualcosa si e evoluto in una bollicina biancastra semitrasparente e guardandola dall alto si intravede al centro una parte piu scura , ora questa bollicina
e leggermente cresciuta da un giorno all'altro (inizialmente vista di profilo aveva l aspetto a punta piramide ora e' piu tondeggiante)
non fa male al tocco ed e' sporgente ma purtroppo combaciando con l incisivo mi e quasi impossibile non continuare a tocarla anche solo parlando in quanto sporgendo va a finire proprio sotto l incisivo

allego delle foto che sicuramente diranno di piu'...

http://postimage.org/image/ujpy51jot/
http://postimage.org/image/nhs0iug31/
http://postimage.org/image/4qq38olil/


e vi chiedo se va fatta vedere di pesona e intanto cosa posso mettere (di testa mia sto mettendo sale e/o bicarbonato sciolto in acqua ma non so se faccio bene bene)

Un saluto cordiale e un grazie in generale per cio che fate e il servizio che offrite.


[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il suo racconto (non commentiamo in questo sito le foto allegate dagli utenti) corrisponde ad una descizione precisa delle cause, delle modalità di formazione e presentazione clinica di un mucoele del labbro.
Si tratta di un accumulo di saliva sottomucosa per il danneggiamento, in questo caso una morsicatura del labbro, di una ghiandola salivare minore, una di quelle formazioni a chicco di riso che sente sulla parete interna delle labbra se vi preme con la lingua.
Probabilmente la lesione evolverà in una rottura dato che sembra superficiale, o comunque in un riassorbimento spontaneo, possibili sono le recidive.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da come la descrive si deve trattare di un mucocele, in pratica una cisti da ritenzione salivare. Purtroppo se il margine incisale continua ad interferire con il labbro con molta probabilità non andrà incontro a riassorbimento spontaneo. Si deve far controllare dal suo odontoiatra il quale valuterà se effettare una leggera odontoplastica sul margine dentale per togliere il trauma diretto con l'eventuale escissione della piccola cisti (intervento semplicissimo).
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.