Utente
Aiuto urgentissimo!!!!!!!
Buonasera.ho bisogno di un consiglio urgente mi si è rotto un incisivo all'altezza

della gengiva non ricordo se il dente era stato devitalizzato molti anni fa visto che

non ho nessun dolore ne fastidi al contatto del freddo o caldo. Poichè da anni non

riesco più ad andare dal dentista perchè solo il ricordo del rumore del trapano o

degli odori dello studio mi fanno venire tachicardia e conati di vomito,per non

parlare dell'impronta con l' amalgama tanto che anni fa nel prendere il calco sono

andata in iperventilazione e quasi svenuta.

Ma adesso non posso più aspettare visto il problema sia di estetica che di salute,

vorrei sapere se a napoli c'è qualche studio dentistico che mi possa aiutare a

risolvere questo grande problema visto che da molti articoli sono venuta a

conoscenza dell'uso della sedazione cosciente e della impronta digitale e vorrei

i sapere da voi dottori cosa ne pensate.se costa molto e dove si pùo fare a Napoli?
grazie

[#1]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

è un'ottima decisione quella di "ritornare" dal dentista per evitare che la situazione peggiori ulteriormente (oltre che per risolvere il problema di cui scrive).

Non è possibile farle nomi di colleghi sul blog, se mi chiama in privato le suggerirò qualcuno.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il suggerimento che le do è quello di affrontare la questione con uno psicologo esperto in fobie.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3]  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
l'impronta digitale è un'ottima soluzione: è poco invasiva, dura meno di 2 minuti e la telecamera per la presa di impronte su un incisivo lavora alla periferia (vicino alle labbra.
Inoltre questa tecnica le consente una immediata soluzione al suo problema poichè la corona può essere fatta in un'unica seduta.
Il tutto in modo 'soft' tale da non richiedere alcuna sedazione.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#4]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Su un incisivo centrale (particolare che forse è sfuggito al collega ceh mi è preceduto), vi sono delle alte necessità estetiche.
Rarissimamente si possono raggiungere tali risultati con le corone fresate che si realizzano in una unica seduta, perchè tali corone si realizzano a partire da un blocchetto dal colore e dalla trasparenza "standard".

Necessita comunque di un passaggio in laboratorio (almeno uno) per modificare la base standard di colore nel suo colore unico e personalizzato.

Prima comunque occorre curare il dente (uso obbligatorio della diga di gomma) controllando la devitalizzazione ed eventualmente ritrattando il dente, ricostruirlo e preparare il moncone (uso del tratano tutto il tempo che serve).

Poi l'impronta.
Potrà anche essere digitale, anche se la tecnologia non è ancora priva di problematiche anche di non poco conto.
Ma è comunque, almeno per adesso, meglio effettuarla in modo convenzionale.
Tenga conto che, dato che è un dente anteriore, un compromesso potrà essere quello di effettuare l'impronta solo nella zona anteriore, e non dovrebbe darle la problematica riferita.

Per tutti questi motivi rafforzo la mia proposta di affrotnare il problema con uno psicologo esperto in fobie, perchè questo non sarà l'unico dente che dovrà curare nella vita.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)