Utente 247XXX
Salve,
magari si è già affrontato questo argomento ma vorrei sottoporvi comunque il mio caso.
Il dentista mi ha devitalizzato un dente (credo che sia un premolare). Dopo 3 appuntamenti mi ha chiuso i canali con dei fili (non conosco il termine tecnico). Mi ha chiuso con cotone e cemento e mi ha detto che per 3 giorni avrei avuto dolore.
Sono passati 5 giorni ma io continuo ad avere un dolore atroce. Di notte mi sveglio e devo prendere antidolorifici (OKI nel caso specifico) che fanno effetto solo per poco e non potendolo prendere molte volte, sono costretto a sopportare questo dolore. Il dolore è forte sul lato del molare devitalizzato ma a volte è talmente forte che mi fa venire anche dolori alla testa fortissimi.
Ho richiamato il dentista che mi ha detto di continuare a prendere OKI.

Secondo voi è normale che dopo 5 giorni dalla chiusura dei canali abbia questo dolore atroce che non sembra finire?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Macrì

36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile paziente, sarebbe opportuno conoscere se il dente in questione era vitale o necrotico e se sia stata sempre utilizzata la diga di gomma.
In ogni caso i dolori atroci di cui lei soffre non sono normali dopo cinque giorni ma sintomo di una complicanza.

Le ipotesi, quindi, sono due:

1. I canali del dente Vitale sono stati chiusi dopo sovrastrumentazione oltre apice e successiva chiusura degli stessi oltre apice . La conseguenza è una infiammazione e/o infezione con l'insorgenza di una parodontite apicale acuta.

2. I canali del dente Necrotico sono stati chiusi senza aver rimosso del tutto l'infezione . La conseguenza è la stessa di cui sopra . La terapia è riaprire i canali , disinfettare , medicare gli stessi e richiuderli a processo infiammatorio e/o infettivo concluso.
In caso di ulteriori complicanze del quadro clinico , quali ad esempio un ascesso, si potrebbe render necessario il ricorso all'antibiotico ma solo dietro prescrizione dell'odontoiatra a cui lei si affida.

Cordiali saluti

Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
sarebbe importante per fornirle un consiglio utile sapere se il dente in questione è superiore (mascella) o inferiore (mandibola).
Di base, come segnalato dal collega, un dolore che si protrae dopo 48 ore va sempre rivalutato con esame radiologico e visita.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#3] dopo  
Utente 247XXX

Grazie mille per le risposte.

Allora cerco di rispondere alle due domande che mi avete posto.

Il dente era vitale se per vitale si intende che non era ancora stato devitalizzato e quindi si tratta di una prima devitalizzazione. Il dente in questione era estremamente sensibile al caldo ed al freddo e ricordo la parola PULPITE detta dal dentista.
Inoltre il dente si tratta di un premolare della mandibola.

Ho richiamato il dentista ieri e mi ha detto di andare avanti con aulin o oki per altri due giorni. Se non dovesse calmarsi il dolore domani devo richiamare per un appuntamento.


Ancora grazie

[#4] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
un dente dopo la terapia di devitalizzazione può rimanere dolente per 1 -2 giorni, ma deve trattarsi di dolenzia non di dolore atroce.
E' probabile che il suo dentista abbia inserito nel canale una medicazione provvisoria a cui è seguita la formazione di gas, che non trovano uscita e premono all'interno del canale perchè sigillato dall'otturazione provvisoria.
Anche residui di polpa, soprattutto se questa era particolarmente fibrosa, se lasciati nel canale possonoprovocare una condizione simile, provocando l'accumulo di sangue.
Praticamente basterà che ilsuomedico rimuova l'otturazione ed in pochi minuti proverà sollievo.
Mi dispiace ma non concordo con l'assunzione di farmaci, soprattutto perchè inutili.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Assolutamente non è normale, come non è normale la risposta del suo curante! Se non si decide a rivalutare il caso, mi dispiace dirlo, ma le converrebbe cambiare odontoiatra, il suo non sembra molto ferrato in endodonzia.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.