Utente 321XXX
Buonasera, innanzitutto ringrazio tutti i professionisti che collaborano con questo servizio, preciso, puntuale e di qualità.
Vengo subito al punto: ho un problemino, un fastidio periodico alla punta della lingua. Avete presente le classiche "bollicine" sulla lingua che ti vengono quando mangi schifezze o fai indigestione? Ecco questo è il mio problema.
Sono sicuro che siano papille gustative che s'ingrossano (non so per quale motivo visto che conduco una vita sanissima, sportiva e di famiglia ormai). Sta di fatto che periodicamente, sulla punta della lingua mi s'ingrossa, procurandomi del fastidio, una papilla gustativa (gonfia in maniera impercettibile alla vista, ma lievemente più grandina delle altre vicine) e, nel giro di mezza giornata ritorna tutto alla normalità.
Sono sicuro che non si tratta di afte o neoformazioni HPV correlate (ho studiato per qualche anno, 4, medicina per poi passare al campo della fisioterapia e quindi sono sicuro siano papille gustative della punta linguale quelle che mi s'ingrossano).
Ho fatto una visita dal dermatologo, per controllo nei, tutto bene e, nell'occasione mi ha visitato anche la cavità orale (non avevo problemi in quella giornata) e mi ha detto che la lingua era in ordine.
Ho fatto la visita dal dentista che mi ha segnalato la presenza di una ghiandola salivare nel labbro inferiore (mucocele credo) infiammata in fase di guarigione susseguente ad una lesione da morsicatura ed abbiamo convenuto di fare un bait (byte) perchè la notte mia moglie mi sente digrignare i denti (penso sia un fatto relativo al periodo di stress che sto passando).
Mi hanno detto che queste papille, papilliti, vengono in relazione a stress, cibi salati o piccanti, dimicrobismi della flora intestinale, ma, anche cercando di minimizzare questi risk factors, qualche volta viene fuori una papilla che s'ingrossa, mi procura fastidio, e nel giro di una mezza giornata scompare.

Vi riporto anche, ad onor di cronaca, un fatto accaduto 6 mesi fa: era il mio addio al celibato e gli amici mi hanno organizzato una festicciola in un club privè in cui, spinto un po' dall'eccesso di alcool ho baciato una lap dencer che, a mo di gioco erotico ha fatto uno spettacolino per allietare i presenti, e, come avrete capito, io ne sono stato il protagonista "passivo": l'unici contatti che ho avuto sono stati:
- un bacio in bocca (se mi avesse procurato un'infezione questo può spiegare la mia sintomatologia?)
- inoltre la ballerina ha mobilizzato la mia mano portandosela sui genitali ed accarezzandoli, niente penetrazione con le dita, niente di niente, solo questi due eventi.
Inpanicato quando mi sono ripreso ne ho parlato al medico, un amico, dicendomi che rischio di HIV non ne ho corso. Anche l'infettivologo mi ha detto che non serve nemmeno fare il test.
Ho corso un rischio HIV?
Ho letto che nelle prime fasi del contagio ci possono essere sintomi strani.

Questo è tutto!
Posso chiedere gentilmente un vostro parere?
Vi ringrazio, Emanuele

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
lesioni di questo tipo sono spesso riconducibili a piccoli traumi, al contatto con cibi particolari, ecc.:
se questa lesione non è neanche visibile e guarisce in poche ore, non può essere riconducibile evidentemente a patologie particolari, tanto meno all'infezione da HIV.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 321XXX

grazie per la risposta dr. Cataldo
continuerò ad evitare i condimenti "pesanti" per così dire e proverò l'uso del byte sperando di risolvere questo che, più che altro, è un fastidio.
La ringrazio ancora per la celerità del consulto e ringrazio tutto lo staff del sito.

Grazie di cuore

[#3] dopo  
Utente 321XXX

Mi scusi: ma il fatto che sia ricorrente e tocchi solo le singole papille gustative della punta linguale cosa sta ad indicare? Possono esservi patologie pericolose sotto l'infiammazione delle papille gustative? O sono meramente flogosi aspecifiche?