Utente 376XXX
Dopo avermi messo un ponte di 3 elementi in ossido di zirconia e ceramica e dopo il mio disagio di  aver visto che era troppo grande sopratutto nel dente mancante visto che mi creava problemi sia di salivazione che di pronuncia il mio dentista mi lima massicciamente il ponte in bocca andandomi molta polvere nella gola. dalla sera stessa ho iniziato ad avere la lingua bianca la gola infastidita come se fosse infiamma e con un forte gusto amaro ...volevo chiedere se è normale limare un ponte in bocca e cosa mi puo succedere per la polvere che è venuta in contatto con la mucosa della gola e per quanto tempo dovro avere questi sintomi che mi durano gia da 2 giorni. Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
non è routine limare abbondantemente in bocca la protesi
decisamemte piú opportuno farlo in laboratorio.
a volte qualche " ritocco" occlusale è necessario ma solitamente è minimo
non dovrebbe avere disturbi alle mucose, si faccia controllare dal suo dentista o da un altro collega
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Veramente non è normale cementare un lavoro protesico prima che il paziente non dia il consenso a farlo (leggasi prova estetica e funzionale...), ma una volta fatto...bisogna adeguarsi! Scusi, ma la limatura è avvenuta a secco e senza aspirazione? Comunque i disturbi dovrebbero sparire senza nessuna ripercussione generale.
Saluti cordiali
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente 376XXX

Grazie dott finotti e dott muraca per la celere risposta .
io ieri sono andato proprio dal mio dentista ed era presente per puro caso l odontecnico il quale ha dato la colpa del disturbo alle frese di gomma per lucidare la ceramica che non sono fatte per stare un bocca ma per un uso di laboratorio ma mi ha rassicurato che è solo silicone..e il mio dentista non sapeva che pesci pigliare prescrivendomi un antinfiammatorio orale...io credo invece che qualche scaglia o polvere di zirconia mi abbia abrasato il cavo orale e di conseguenza infiammando pure la lingua. Di aspiratore c era solo la cannula per la saliva...
ma le domande per voi esperti sono
1 avro danni permanenti?
2 ce tossicita nel materiale zirconio ceramica non nella loro interezza visto che sono fatti per stare in bocca ma in polvere?
3 se avete mai saputo \ avuto un caso del genere
anche perche i fastidi si sono leggermente attenuati ma sono sempre presenti dopo 4 giorni e grazie a tutti voi per questo formidabile servizio

[#4] dopo  
Dr. Gianluca Bianco

24% attività
16% attualità
8% socialità
MARANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile Sig. ra, premesso che piccoli ritocchi sono possibili nella fase finale, esistono frese destinate a rifinire e lucidare la ceramica direttamente in bocca per cui credo che l'odontotecnico si sia espresso male. Resta la necessità di eseguire una giusta terapia causale su indicazione del suo odontoiatra. Cordiali saluti.
Dr.Gianluca Bianco
Odontoiatra

[#5] dopo  
Utente 376XXX

L odontotecnico mi ha detto che quelle sono frese da laboratorio..evidentemente il dentista non ne aveva

[#6] dopo  
Utente 376XXX

tanto per capire gliele ha portate proprio lui...

[#7] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
il fatto che sia il tecnico a dare spiegazioni e non l'odontoiatra ci lascia perplessi
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#8] dopo  
Utente 376XXX

Una risposta piu approfondita riguardo le 3 domande che ho posto è possibile? Grazie mille

[#9] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
copio il suo testo e rispondo ovviamente dando x scontato che stiamo parlando solo di polvere di ceramica in quanto lo zirconio non viene fresato da frese in gomma
1 avro danni permanenti?
no
2 ce tossicita nel materiale zirconio ceramica non nella loro interezza visto che sono fatti per stare in bocca ma in polvere?
non è stato fresato
3 se avete mai saputo \ avuto un caso del genere
no
anche perche i fastidi si sono leggermente attenuati ma sono sempre presenti dopo 4 giorni
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#10] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012

1. No
2. Improbabile, a meno che non ne abbia ingerito in quantità rilevante ed è difficile perchè la corona protesica che è stata fresata non ha dimensioni tali da creare tale evenienza
3. Personalmente no, perchè come le hanno già scritto i colleghi, i manufatti protesici vanno provati ed eventualmente corretti (fuori dalla bocca) PRIMA di essere cementati definitivamente
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#11] dopo  
Utente 376XXX

Mi spiego meglio..la protesi è stata molto ma molto fresata IN BOCCA poi è stata lucidata con quei lucidatore in gomma di silicone che ha portato il tecnico per renderla liscia( e che mi ha detto lo stesso tecnico che non è uno strumento da bocca ma da laboratrio ) e in effetti ora la protesi è liscia ...la quantita di polvere era ingente e sicuramente mi sono accorto della polvere in gola e non credo di averne ingerita molta ...ma molta si è depositata sulla lingua e nelle mucose e nella gola tuttora ho problemi di deglutizione bruciore e di fastidio alla lingua...indicativamente è stato fresato solo la parte interna del dente mancante non saprei determinare la quantita

[#12] dopo  
Utente 376XXX

Puo essere che i disturbi che ho ora alla lingua e al cavo orale sia una glossite dovuta all irritazione del materiale caduto sopra la lingua..? da chi devo farmi vedere da un dentista un ottorino o uno stomatologo? Grazie ancora per l aiuto che offrite

[#13] dopo  
Utente 376XXX

Ecco fatto ...sono andato in un noto studio olandese a verbania facendomi centinaia di km dove lavora un super eccellente professionista che è anche gnatologo e mi ha rimosso immediatamente il ponte in questione che era sbagliato nella forma, nella limatura del moncone, e nella chiusura del bordo della gengiva ( hanno detto che con quei monconi anche l odontotecnico avrebbe dovuto mandare indietro il lavoro )
il problema alla mia bocca era derivato sia dalla polvere di zirconia..dal gommino del lucidatore ma sopratutto dal ponte che essendo cosi grande faceva si che la mia bocca lo riconoscesse come corpo estraneo e stressando completamente la lingua e cosi anche la gola e sommando la polvere a cio capirete che razza di settimana ho passato
cmq appena tolto il ponte il sollievo è stato immediato una cosa da non credere.
poi abbiamo optato per due belle corone in oro platino e ceramica e al posto del dente mancante mi faro un impianto piu avanti....coi ponti ho chiuso! Anche se a dire il vero il ponte provvisorio che mi ha fatto è talmente fatto bene che quasi quasi..cmq ho deciso di tenere i denti indipendenti..voi che ne pensate? E un altra considerazione...potete dire che è un materiale neutro ma lo zirconia ha un sapore amaro almeno la parte interna che mi era stata limata ...cmq grazie a tutti voi per i consigli che mi avete dato e meno male che a parte i soldi che ho buttato via sto bene ..ah dove sono andato per rimediare mi hanno fatto un prezzo quasi di costo ...oltre che bravissimi professionisti sono pure umani cosa che non è da tutti e una domanda finale..cosa dovrei dire al dentista che mi ha fatto quell obbrobrio di lavoro ? Grazie e buona giornata