Utente
Gent.mi Dottori,

vi sarei molto grato per un consiglio, perché mi trovo in una situazione scomoda a livello "pratico": mi sono trasferito all'estero, ancora non ho iniziato a lavorare, vivo presso un parente di un parente, il quale mi ha offerto gentilmente una visita dal dentista una settimana fa.
Non posso chiedergli di spendere altri soldi per una seconda visita!! Mi sento troppo in imbarazzo...

SINTOMO:
Quando toccavo con il dito la gengiva immediatamente dietro l'ultimo dente, arcata superiore, lato sinistro (denti del giudizio rimossi anni fa), il dito emanava un fetore putrido molto sgradevole. Solo in quel punto.
Ho capito finalmente da dove proviene l'alito cattivo che a volte sento quando "sollevo" la faringe (non so come dire).

INTERVENTO DEL DENTISTA:
Il dentista ha trovato una vecchia otturazione, fatto radiografie complete. Non c'è nessun problema. Solo non gli piaceva l'otturazione, che sembra come "una toppa messa lì". Aveva delle "sporgenze".
Ha provveduto a pulirmi tutte le gengive (getto d'aria compressa o acqua, non so), e quando "scavava" e puliva nel punto incriminato, usciva un forte cattivo odore.

Ha limato l'otturazione col trapano, per renderla "liscia" e piana. Ha detto che materiale si era accumulato nella sporgenza, per questo emanava quell'odore.
Pensavo di aver risolto.

IL PROBLEMA PERSISTE:
Purtroppo dopo pochi giorni mi sono accorto che il fetore c'è ancora ed anche più forte forse!
Non passavo il filo per i primi 2 giorni perché usciva ancora sangue.
Proviene dal punto immediatamente sotto la gengiva, dietro al dente. Come infilo qualsiasi cosa (per esempio, filo interdentale) immediatamente sotto la gengiva, viene fuori maleodorante da fare impressione. Ed esce sempre sangue quando pulisco con spazzolino e/o col filo.

DOMANDA:
Considerando che alle radiografie non risulta nulla, non c'è carie, non c'è placca, l'otturazione è stata limata, e non posso tornare dal dentista, per esclusione, secondo voi, cosa causa l'odore?

INDIZIO:
Quando passo il filo più volte, poi diminuisce. Lavo i denti. Faccio sciacqui. Diminuisce molto. Ma dopo alcune ore, ritorna nel pieno del suo "vigore".

SALUTI:
Grazie mille e auguro cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
considerando che si è sottoposto a visita, difficile ipotizzare cause particolari: potrebbe esserci per esempio un non corretto profilo interdentale dell'otturazione, che malgrado l'intervento con il trapano per smussarne le irregolarità, consenta l'accumulo di residui alimentari con conseguente infiammazione della gengiva, nonché trauma della stessa per scorretto impatto del cibo durante la masticazione:da qui sanguinamento e fermentazione con produzione di cattivo odore dei residui alimentari ed ematici.
Purtroppo si tratta di valutazioni che possibile fare solo in corso di visita.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dr. Cataldo,

vedrò come si evolve la situazione.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente
AGGIORNAMENTO:

Salve, ho un aggiornamento importante.

Mi sono ricordato che il suddetto cattivo odore lo avvertivo già da anni.

Il dente del giudizio che risiedeva subito dopo è stato rimosso più o meno intorno al 2011. Era molto più "rovinato". Ricordo che quando usavo il filo vicino a quel dente ne usciva fuori ancora più maleodorante.
Quando fu rimosso ricordo che sembrava letteralmente andato a male, ed il dentista disse che era mal ridotto.

Dato che il dente era così infetto, è possibile che abbia lasciato una infezione nella gengiva, benché abbia preso amoxicillina + acido clavulanico dopo l'estrazione?
E' possibile che vi sia una infezione nella gengiva, nella sede dove era prima il dente del giudizio, e che qualche minuscola "goccia" trasudi e fuoriesca giorno dopo giorno dalla giuntura della gengiva col dente successivo?
(Per cui io pulisco col filo, faccio gli sciacqui col colluttorio, ma agisco solo superficialmente e quindi il cattivo odore va via solo per qualche ora).

Si sarebbe vista dalla radiografia se così fosse? Intendo, le infezioni nascoste nelle gengive, si vedono alle radiografie?

Grazie ancora!

[#4]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere presente una tasca parodontale, che è comunque visibile in rx e può essere sondata con appositi strumenti graduati: spesso denti del giudizio in posizione inclinata possono provocare lesioni parodondali a livello del dente antecedente, in corrispondenza della radice posteriore, ed anche lesioni cariose importanti.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dr. Palomba.
Cercherò di capire... perché sta diventando insopportabile.

Grazie