Utente 292XXX
Buonasera dottori,

ieri mi è stato asportato un piccolo angioma dal labbro inferiore: piccola incisione e un punto di sutura.
Non ho dolore, solo un leggere fastidio causato dalla sutura immagino. Il dentista mi ha raccomandato Trozocina per 3 gg "a scopo preventivo". Io ho preso la prima compressa ieri sera, ma francamente trovo esagerata un'intera cura. Tra l'altro già solo la prima compressa mi sta causando forte ansia e stanchezza.
Tutti i chirurghi consigliano una sola compressa dopo piccoli interventi, cosa mi consigliate di fare? Continuare o posso sospendere? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
4% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentle paziente,
come le ha indicato il suo dentista, dovrebbe assumere queste tre compresse al fine di evitare infezioni della cute e dei tessuti molli. Il farmaco prescritto è un antibiotico (principio attivo azitromicina) appartenente alla classe dei macrolidi con minimi effetti collaterali(non provoca ansia o stanchezza) ed è indicato nei casi analoghi al suo. L'assunzione di una sola compressa non permetterebbe un' adeguata copertura antibiotica, peraltro inefficace per una corretta profilassi e controllo della proliferazione batterica. Tuttavia consulti il suo dentista se persistessero altri dubbi. Cordiali saluti.
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Tutti i chirurghi consigliano una sola compressa dopo piccoli interventi"

Non so dove lei abbia trovato questa informazione.
Io, ad esempio, non prescivo in genere antibiotici né prima né dopo e in particolare non prescrivo in genere la Trozocina.

Quello che lei ha fatto è comunque la cosa peggiore che poteva fare: una cura antibiotica incompleta.
O si fa la cura, PER INTERO, o non la si fa.

Con una cura antibiotica incompleta si rischia il formarsi di ceppi batterici resistenti.
Fin qui poco male, ma il dramma è che i batteri sono in grado di "passare" l'informazione genetica della resistenza antibiotica ad altri batteri di specie diverse, molto più pericolose, rischiando così (e sta succedendo) che gli antibiotici non funzionino più quando è vitale che funzionino.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 292XXX

Grazie del suo consiglio dr. Di Biase, è stato gentilissimo.

Quanto al dr. Formentelli:
1. Ho chiesto io di poter assumere Trozocina perché intollerante agli altri antibiotici.

2. Non so da cosa abbia dedotto che io non ho finito la cura: ho chiesto un consiglio qui, ho poi chiamato il mio medico che mi ha detto di terminare la cura e l'ho terminata.

3. Lei prende alla lettera tutto quel che si scrive? "Tutti i chirurghi etc"... è chiaramente una mia esasperazione, mi pare evidente che io non possa conoscere tutti i chirurghi del mondo.
Un filo di umiltà non guasterebbe.

Saluti

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
In effetti ho erroneamente estrapolato dal suo racconto che lei non abbia finito la cura antibiotica mentre in effetti era solo un suo desiderio.

E' inoltre evidente che lei non può conoscere personalmente tutti i chirurghi: ho parlato infatti di "informazione".
L'informazione è falsa, né si trova in nessuna linea guida.
Solo in alcuni protocolli di profilassi dell'endocardite batterica di prevede, ESCLUSIVAMENTE PER I SOGGETTI A RISCHIO, una somministrazione in dose unica PRIMA dell'intervento di 2-3 grammi amoxicillina (o frazionata in due somministrazioni).

Mi interessa, e ritengo questo il punto centrale del mio intervento, che il PERCHE' del danno di terapie antibiotiche incongrue venga assimilato e compreso.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Dr. Stefano Princivalle

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
PORTO TOLLE (RO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
se decide di andare da un medico/odontoiatra,di questo deve fidarsi!!!1
Tutto il resto e noia!
cordialita'
Dr. stefano princivalle
chirurgia orale,implantologia, parodontologia,protesi.
PERFEZIONATO IN ODONTOIATRIA LEGALE E PROTESI