Utente 385XXX
Gentili Dottori,
potreste indicarmi per favore quali sono gli esami diagnostici più opportuni da effettuare per sospetta cisti da ritenzione salivare? E' presente da circa 2 anni ed è aumentata di volume-raddoppiata.In cosa consiste la terapia? Ringrazio cortesemente per l'attenzione.Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Dipende dalla localizzazione,se di pertinenza parotidea è sufficiente un ecografia,altrimenti è sufficiente l'obiettività
clinica.
la lesione è dovuta non a rottura del dotto escretore di una ghiandola salivare bensì ad una sua ostruzione da parte di un calcolo,di tessuto cicatriziale o da parte di una neoformazione.
Può interessare anche il dotto escretore della parotide.
Colpisce di solito soggetti di età più avanzata (dopo la terza decade), si localizza più spesso a livello di labbro superiore, palato, pavimento orale, mucosa della guancia.
Non è correlata ad alcun evento traumatico, è anch’essa asintomatica.
Va posta in diagnosi differenziale dalle cisti di stravaso mucoso, neoplasie delle ghiandole salivari o del connettivo.
Anche in questo caso la terapia è chirurgica e consiste nella rimozione della lesione e delle adiacenti ghiandole salivari per prevenire la successiva insorgenza di una cisti da stravaso mucoso.
Opportuno un consulto specialistico.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 385XXX

Molte grazie Dr.De Socio per la risposta.In pratica, sul mento, a destra, sotto il labbro inferiore, c'è un edema di circa 1,5 cm-2.E' all'interno della mucosa.Non si vede nulla dentro la bocca ma all'esterno sopra il viso in quel punto c'è questo rigonfiamento.Al tatto è vuoto come se vi fosse solo un accumulo di saliva dentro.Saranno circa 2 anni che è presente ma prima era più piccolo.Le sue dimensioni sono raddoppiate in poco più di un anno.Non mi fa assolutamente male ma si nota ed è antiestetico...mi rovina il viso... Dall'ecografia non è risultato nulla eppure il gonfiore è presente.Cosa devo fare? Non vorrei più avere tale sorta di edema.Grazie molte per la risposta che vorrà darmi. Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Consiglio la rimozione chirurgica e l'analisi istologica(che peraltro si esegue di routine).L'intervento lo può anche eseguire il chirurgo plastico.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 385XXX

La ringrazio molto per la cortese risposta Dr.De Socio..Cordiali saluti