Utente 254XXX
Salve, ho 27 anni e da quando sono piccola soffro di afte. A volte mi escono anche più di una per volta e durano una decina di giorni.
Mi escono in vari punti della bocca, nessuno escluso. Lingua e interno delle guance principalmente.
A volte mi è capitato che mi uscissero delle afte anche sulle gengive, in seguito a traumi. Su ogni lesione esce nel giro di un paio di giorni un'afta.
Capita anche che non ci sia una pausa di qualche giorno tra un'afta e l'altra ma che appena ne comincia a regredire una, compare un'afta nuova.
A volte in presenza di afte la lingua si ricopre di una patina biancastra/giallognola.
Non c'è un cibo particolare che mi scatena le afte. Non soffro di nessuna patologia.
L'unica cosa è che dagli esami del sangue risulta sempre che ho il ferro leggermente inferiore ai valori standard.
Ho provato a fare una dieta più ricca di ferro ma non ha funzionato. Ricordo di aver assunto da bambina, su consiglio medico, delle fialette per il ferro.
Potrebbe essere questa carenza di ferro a causarmi queste ricorrenti afte?
Cosa potrei fare in tal caso? è possibile risolvere il problema con un'altra cura di ferro?
Potrebbe essere un'altra la causa scatenante?
è un problema molto limitante per me, dato che dura da quando ho memoria. Mi impedisce per giorni di parlare e nutrirmi normalmente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il problema aftosi è molto comune ,colpisce circa il 20% della popolazione ,e purtroppo la eziologia,a tutt'ora resta sconosciuta,anche se sono state proposte cause multi fattoriali,tra le quali disordini immunitari,stress,allergie,carenze alimentari,disordini ormonali (aftosi in corso di ciclo mestruale).
Le afte in genere,pur se dolorose,regrediscono spontaneamente senza bisogno di cure .E' possibile distinguere una Aftosi minore ed una Aftosi maggiore.
La Minore include le afte volgari, le afte miliari e " l'aftosi orale recidivante" dove la malattia evolve per poussee' di durata variabile da 1 a 2 settimane
. Le Aftosi maggiori includono le afte in corso di Malattia di Bechet,l'eritema multiforme,l'herpes simplex,ecc.
Vanno pertanto indagati eventuali turbe immunitarie,ormonali,carenziali(vit B12, Ac.Folico,Ferro), celiachia,allergie.
Nel suo caso le consiglio una visita STOMATOLOGICA ed uno screening ematologico mirato per una diagnosi di certezza.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 254XXX

La ringrazio per la risposta.
Esattamente con che tipo di specialista dovrei prenotare una visita?
Sono stata da una dentista che mi ha consigliato un integratore vitaminico (multicentrum). Lo prendo ogni mattina da anni ma senza alcun miglioramento.
Lo screening mirato deve prescriverlo il mio medico curante?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Lo specialista deve essere un dentista che si occupa di STOMATOLOGIA e che le darà le giuste chiavi di lettura.Di concerto col medico curante verranno effettuati tutti
gli esami ematici indispensabili.
Cordialità


In alternativa può chiedere un consulto specialistico presso la Clinica Odontostomatologica del San Raffaele
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia