Utente 438XXX
Buongiorno a tutti, spero di avere una mano a capire cosa devo fare perchè mi sembra di impazzire.
Un mese fa, dopo aver scoperto casualmente, dopo aver fatto una panoramica dentale, di avere 6 denti con carie sotto lo smalto e dunque non visibili ad occhio nudo dal dentista, ho proceduto alla cura graduale di questi denti, devitalizzandone ben 3. (il dentista mi ha fatto vedere quanto profonde erano le carie ed in effetti, anche da profana mi sono accorta che erano da devitalizzare). Ho devitalizzato il primo e curato 3 carie. 2 di questi denti curati si sono rivelati poi da devitalizzare successivamente.
La devitalizzazione di questi ultimi due (il 5 a sinistra e il 6 a destra) è avvenuta lo stesso giorno e a distanza di 48 ore il dentista mi ha curato due carie (6 e 7 a sinistra). A suo parere non erano talmente profonde da dover devitalizzare. Ad oggi dopo circa 4 giorni dall'otturazione, ho dolore al 6 sinistro, soprattutto quando lavo i denti o mastico qualcosa di duro. Ad esempio, ho lavato i denti circa 2 ore e mezzo fa e adesso ho ancora dolore, il dente è come se pulsasse. Io non ce la faccio più, sto impazzendo. Da non avere nessun fastidio (tutte le carie che mi sono state curate non mi davano alcun fastidio) adesso sto patendo i peggiori dolori. Non ce la faccio più, sono molto provata fisicamente da tutto quello che mi è stato fatto nel corso di questo mese. Grazie a Dio i denti devitalizzati non mi stanno dando problemi.
Ora vorrei capire, questo dente, il 6 a sinistra, è da devitalizzare? Cosa devo fare? Non so più cosa fare ne a chi rivolgermi! Di sicuro non andrò più dal dentista che mi ha consigliato di fare tutto insieme!!
Vi prego aiutatemi, sono disperata, è da oltre una settimana che mangio solo cibi liquidi e semi solidi ma è il dolore e la paura di dover devitalizzare anche questo mi stanno facendo impazzire

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il dolore pulsante sul sesto e' verosimilmente legato ad una pulpite acuta in atto e quindi anch'esso da devitalizzare.In attesa di un appuntamento urgente col suo dentista,l'unica e ' una terapia a base di antinfiammatori-antidolorifici( FANS).
Ci tenga informati se crede
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, al momento utilizzi un antidolorifico da banco che sia già stato utilizzato in precedenza e domani mattina si rechi con pazienza allo studio che appena potranno le praticheranno le migliori cure del caso. La panoramica dentale non si fa casualmente, ma su prescrizione medica e non viene utilizzata per la diagnosi di carie che è di tipo clinico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 438XXX

Gentili dottori, vi ringrazio di cuore per le vostre risposte. Ho appena preso un OKI.
Probabilmente non mi sono spiegata bene, ero andata dal dentista per una semplice pulizia dei denti, ed è stato il dottore a prescrivere la panoramica dentale, perchè a suo dire, era impossibile che in 30 anni di vita non avessi mai avuto carie. Ed effettivamente aveva ragione.
Non so se sono fisicamente in grado di reggere un'altra devitalizzazione in meno di 10 giorni. Sono molto molto provata dato che ancora non mastico sugli altri 2 denti devitalizzati (che ricordo ho devitalizzato nella stessa giornata lunedì scorso).
Dite che non devo aspettare neanche qualche giorno?
E poi, come è possibile che una carie minore, che secondo il dentista non avrebbe dovuto causare una devitalizzazione, mi ha causato questo problema? E' stato commesso un errore durante il trattamento?

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non possiamo dirle se una "carie minore" avesse per caso raggiunto
la polpa dentaria ,a volte quelle che sembrano semplici carie si infiltrano in profondità .
Di solito in questi casi dopo aver rimosso la dentina rammollita viene posto un'isolante a base di idrossido di calcio a protezione della polpa,che ha anche azione antibatterica,prima di effettuare l'otturazione definitiva...ed è probabile che il curante non abbia ritenuto comunque di dover procedere a terapia canalare. Non avendola visitata e non avendo sue lastrine,e' impossibile essere ulteriormente esaustivi. Si ragguagli col suo dentista per le giuste chiavi di lettura.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia