Utente 438XXX
Salve, dopo 3 giorni con l'influenza intestinale è un giorno di febbre, mi sono ritrovato con uno strano gonfiore delle gengive sulla parte frontale dell'arcata dentale inferiore e di quella superiore. Il gonfiore si trova soprattutto sulle parti di gengiva che si trova tra un dente e l'altro.
Informandomi un po' su internet, in base alle possibili cause elencate, mi viene da pensare che nel mio caso la causa più probabile sia l'alimentazione insufficiente, dato che non ho praticamente assunto cibo per tre giorni e quel poco che assumevo lo rovesciavo subito dopo. Potreste gentilmente dirmi quali cure dovrei seguire, quali secondo voi sono gli alimenti che hanno determinato questo gonfiore non assumendoli correttamente e quindi devo integrare?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Dubito che l'ipertrofia delle papille gengivali interdentali che lei riferisce sia in correlazione con la sindrome influenzale.
Parrebbe più un discorso generale di gengivite ,le cui cause sono
molteplici,la più conosciuta e' la scarsa igiene orale,l'accumulo di placca batterica,ma anche malattie sistemiche come il diabete,malattie del sistema immunitario e emopoietico,l'uso di farmaci immunosopressori,l'impiego di cortisonici,ecc.,sono responsabili dell'insorgenza di una infiammazione delle gengive stesse.
Le consiglio,appena possibile,una visita odontoiatrica,per una corretta valutazione e terapia causale.
Cordialita '
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia