Utente cancellato
Salve.Qualche mese fa il mio dentista mi ha otturato un canino nella'arcata superiore destra notando a suo dire la presenza di una carie che non mi aveva mai dato fastidio. Da un po di tempo percepisco fastidio tra quel dente e quello adiacenze tipo bruciore continuo.Quando inserisco in quel punto il filo interdentale noto una certa resistenza ,quando mastico in quel punto ho fastidio e ho lo stimolo di andarmi subito a lavare i denti.E' possibile che sia andata parte dell'otturazione anche nell'altro dente? Esiste un esame preciso per visualizzarla? Andrebbe bene la ex endorale? Non andrebbe messa una protezione tra 2 denti in caso di otturazione magari in punti scomodi per il dentista?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
il problema avvertito potrebbe essere di natura gengivale,ma anche dipendere dall'otturazione .
La ricostruzione andrebbe comunque effettuata sotto diga,e per dirimere i suoi dubbi è consigliabile una visita di controllo.

Distinti Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
437688

dal 2017
La diga non l'ho mai vista usare dal mio dentista..Per capire questo problema basta la visita clinica del dentista o serve la radiografia?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente ritorni dal suo odontoiatra che farà delle prove con delle strisce abrasive.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/