Utente 105XXX
Buonasera ,
Vi spiego il mio caso.in data 5 agosto dopo terapia antibiotica per dolore al premolare inferiore dx il mio dentista di fiducia ormai da 20 anni effettua la devitalizzazione che richiedeva una anestesia incisiva proprio per il dolore.dopo aver rimosso la polpa,fatto scendere l ago e disinfettato perbene mi dice di rivederci in data 30 per chiudere il canale che volutamente lasciava aperto.gli effetti dell'intervento erano positivi fino al giorno 20 di agosto quando masticando un pezzo di pane accuso acuto dolore che a tutt'oggi patisco e difendo con antinfiammatori..Fermo restando che tornerò il 30 da lui come mai sto patendo questo dolore continuo che interessa tutta la gengiva ?
Grazie per riscontro

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Un dente lasciato aperto e' un dente infetto in quanto viene colonizzato da batteri presenti nel cavo orale di cui poi alcuni tipi ( ad esempio l' Enterococcus faecalis) saran difficilmente eradicabili. I canali van puliti e chiusi. Il lasciare il dente aperto era una procedura molto comune nel passato ormai superata dalle evidenze scientifiche che chiunque si occupi di endodonzia dovrebbe conoscere.
Il dente probabilmentele fa male perché infetto o perché fratturato.
Solo da una visita odontoiatrica potrà scaturire la diagnosi.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 105XXX

Grazie mille dottore ,
Il mio odontoiatra mi aveva ovviamente detto che il canale va chiuso...e lo farà ma nel frattempo X tenere il dente tutelato cosa mi conviene fare?ed inoltre la frattura del dente cosa comporta?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Forse non son riuscito a spiegarmi bene.
L'endodonzia, prima che di tecniche e virtuosismi con strumenti sofisticati e' fatta di pochi semplici concetti che devono esser rispettati e son prerogativa dell'operato di un dentista che almeno prova a fare le cose nella giusta maniera.
1- IL PAZIENTE NON VA MANDATO A CASA CON IL DENTE APERTO. I motivi son quelli che le ho spiegato sopra.
2- Per gli stessi motivi il trattamento endodontico va eseguito isolando il campo operatorio con DIGA DI GOMMA. Non ci son deroghe a queste due cose. Il suo dentista ha usato la diga di gomma per isolare il dente nel devitalizzarlo?
http://www.zerodonto.com/2017/03/lisolamento-del-campo-la-diga-gomma-consigliata-od-obbligatoria/

Un dente fratturato, nella maggioranza dei casi va estratto.

Non mi chieda cosa fare in quanto il mio modo di fare odontoiatria non condivide ciò che è stato fatto.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 105XXX

Ok dottore è stato chiarissimo e molto duro e incisivo direi...sulla diga di gomma non saprei perché Non sono un tecnico...sono andato da lui col dolore e dopo mi è passato...credo che egoisticamente ogni paziente voglia raggiungere questo scopo al di là delle tecniche applicate...ad ogni modo tra una settimana torno da lui per la chiusura e per un confronto su ciò che mi ha scritto lei confermando nel mio odontoiatra una fiducia 25ennale...
La ringrazio per la disponibilità e la saluto

[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Se l'obiettivo era eliminare il dolore ok. Obiettivo raggiunto.
Se l'obiettivo era eliminare il dolore e salvare il dente prevenendo possibili complicanze post- endodontiche, per conservare il dente negli anni, beh allora devo dirle che discorsi van rimandati a tra qualche tempo...almeno un annetto direi.In endodonzia il conto ( inteso come costo biologico) si paga a distanza di tempo dal termine della cura.
Nel confrontarsi con i suo dentista legga e se vuole gli mostri l'articolo che le ho linkato, e' di uno dei maggiori endodontisti a livello internazionale...e non e' naturalmente la sua sola opinione ma quella di tutta la comunità scientifica.
Impossibile non sapere se le e' stara montata la diga, se apre l'articolo ci son tante di quelle immmagini che non ci può esser spazio per dubbi. Ad ogni buon modo montare la diga per evitare contaminazioni e poi lasciare il dente aperto facendolo sicuramente contaminare sarebbe un controsenso per cui verosimilmente chi lascia i denti aperti ha una suo modus operandi che difficilmente contempla l'isolamento del campo cin diga di gomma.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it