Utente 473XXX
Salve, sono una ragazza di 30 anni che 3 anni fa ha fatto 1 intervento di apicectomia sui denti 22 e 23, devitalizzati tantissimi anni fa.
Sembrava andare tutto bene ma questo weekend è uscito 1 ascesso proprio su questi due denti ed il dentista mi ha proposto di ripetere l’apicectomia oppure procedere all’estrazione e fare due impianti.
Sono indecisa tra le due strade (chiedo anche a voi un parere) ma la cosa che mi spaventa di più è dover restare diversi mesi senza due denti molto visibili dal punto di vista estetico.
Dalla radiografia è emersa 1 infezione ed immagino di non poter fare i due impianti a carico immediato.
C’è però qualche soluzione provvisoria da poter usare in attesa dell’impianto?
Lavoro a stretto contatto con il pubblico e sono a disagio alla sola idea di restare mesi senza due denti.
Grazie mille in anticipo.

Alessia

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza conoscere il caso clinico e senza sapere se sono compromessi entrambi gli elementi.
Personalmente opterei per degli impianti post-estrattivi differiti.Nel frattempo potrebbe essere utilizzato un maryland provvisorio per mascherare i siti estrattivi . .Ne parli col suo dentista.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Francini

28% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
a mio parere sarebbe innanzitutto opportuno stabilire quale delle due apicectomie è fallita, ed eventualmente procedere all'estrazione soltanto del dente interessato.

Sempre a mio parere opterei per l'impianto, piuttosto che per la ripetizione dell'apicectomia.

Soluzioni provvisorie ce ne sono, si lasci consigliare in tal senso dal suo dentista che sicuramente conosce meglio di noi la sua situazione.

Cordiali saluti
Dr. Alessandro Francini
Messina
Risposta a carattere informativo, non diagnostico nè terapeutico