Utente 666XXX
Buongiorno, premetto ho 36 anni e da 14 ho una protesi mitralica meccanica in seguito a endocardite contratta dopo essere stata dal dentista.Per questo motivo prendo anticoaugulante e antibiotico ogni volta che vado dal dentista e ammetto di avere sempre paura e di fare solo le cose indispensabili..Mi sono recata dal dentista per una pulizia e mi ha detto " ci sarebbero da fare i colletti" dal momento che anche l'anno scorso mi aveva ripetuto questa cosa hi deciso di farli..nonostante io non avessi nessun sintomo,nessuna sensibilità o altro..visto che non era niente di così traumatico ho acconsentìto..Ora dopo 16 gg ho ancora un male terribile ad uno di qiesti colletti otturati, dente sensibilissimo al freddo caldo e spessi mi viene a fare male senza motivo anche nella notte..se tocco un punto del dente vicino alla gengiva vedl e, stelle!Sono tornata dal dentista che mi ha dato del gel che però non ha risolto niente... E mi ha accennato che nella peggiore delle ipotisi se il dolore continua il dente sarà da devitalizzare..Cioè un dente sano che non aveva nulla, stavo benissimo...ora mi trovo a doverlo devitalizzare per una cosa che neanche sentivo il bisogno di fare? Ma è assurdo premettendo che non sono una paziente "normale" ma delicata e anche ora sto prendendo antidolorifici che sballano l 'Inr e la devitalizzazione nel caso è sempre una procedura invasiva...Ma non ci sono altri rimedi? Cosa può essere successo? Perché ho cosi dolore che prima non avevo? Grazie per l attenzione

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Non conoscendo il caso clinico posso solo ipotizzare una carie profonda di un colletto con interessamento della polpa dentaria.Oppure in caso contrario la otturazione eseguita in prossimità della polpa,causa la permeabilità dei tubuli dentinali,abbia causato una infiammazione della stessa.Se non recede con comuni antinfiammatori,sarà da prendere in considerazione la possibilità di una devitalizzazione.Si chiarisca bene con il Collega.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 666XXX

Buonasera, ringrazio per la Sua risposta ma chiedo un chiarimento perché non ho capito..Può essere venuta una carie nel momento in cui ho fatto l'otturazione del colletto? Perché fino al giorno prima non ho avuto nessun dolore, nessuna carie...stavo benissimo mi è stata fatta l'otturazione" per evitare che in futuro potesse diventare un dente sensibile" invece da dente sanissimo è diventato sensibilissimo e doloroso...tra l'altro io non posso prendere molti infiammatori a causa di interazioni con l'anticouguante..potrebbe regredire questo dolore senza dover devitalizzare il dente? Sono passati quasi 20 gg..sono un po preoccupata.La saluto cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Potrebbe darsi che nel preparare il colletto per l'otturazione,ci si sia avvicinati un tantino alla polpa,e di qui la sintomatologia da lei riferita.In tal caso,dopo essersi ben chiariti col Collega,è molto probabile sia necessario devitalizzare il dente......
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 666XXX

Grazie, ma potrei avere infezioni nascoste che potrebbero portare a endocarditi? La mia paura è quella dal momento che l'ho già avuta e mi ha danneggiato la mia valvola naturale ora non vorrei mai ci fosse sulla protesi meccanica....

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"Infezioni nascoste " non penso,ma comunque deve essere informata circa la necessità di profilassi dell'endocardite ogni qualvolta deve eseguire trattamenti odontoiatrici.Il suo caso rientra tra quelli stigmatizzati dall'American Heart Association.Se il dente le duole ancora,come già le ho detto, bisognerà prendere la decisione di devitalizzarlo.Ne ha parlato col Collega?
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 666XXX

Venerdì ho l'appuntamento ma ammetto che sono un po' sfiduciata nel mio dentista dal momento che mi è stata fatta un'otturazione a suo dire "estetica " senza che avessi dolore e nessun sintomo e mi ritrovo con un dente da devitalizzare... La ringrazio molto, la terrò aggiornato. Buona serata