Utente 404XXX
Gentilissimi dottori,
buonasera a tutti. Sono un ragazzo di 21 anni (fumatore, ma non a livelli esagerati, circa 10 sigarette al giorno) e vi scrivo in merito a un problema che mi sta mettendo molta ansia. Da qualche settimana mi sono accorto di avere una piccola escrescenza, stretta e lunga (1 cm-1,5 cm) sul bordo sinistro della lingua. Guardandomi allo specchio, ho notato che è dello stesso colore della lingua (forse leggermente più chiara): addirittura riesco a vedere dei piccoli puntini rossi (papille gustative, forse?) che sono disseminati anche sulla restante parte della lingua. Questa escrescenza è un po' rialzata, non ha l'aspetto di un'afta o di una bolla, né di una leucoplachia, né di una eritroplachia né di un papilloma orale; inoltre, non sanguina neanche se viene sfregata con decisione (ho provato a stuzzicarla con le dita e poi l'ho sfregata con lo spazzolino). Mi sono accorto di averla qualche settimana fa, perché provavo da un po' di giorni una leggera sensazione di bruciore/dolore mentre parlavo o mentre mangiavo (se magari toccavo questa escrescenza con i denti, o con il cibo, o se la spingevo contro il palato e cose simili): inizialmente era più piccola, mi sembrava (nella mia più totale ignoranza in campo medico, ci tengo a precisarlo per non macchiarmi di presunzione) solo una papilla gustativa un po' infiammata (piccolissima, in rilievo, rosea); poi si è ingrossata velocemente (è aumentata anche la sensazione di fastidio/dolore, ma sempre nei livelli della sopportabilità), tanto che si era un po' gonfiata anche l'area circostante; adesso l'area circostante non è più gonfia, l'escrescenza non mi fa male quasi per niente (fino a ieri/due giorni fa non ci pensavo neanche più perché non provavo più alcun fastidio), però è sempre lì, stretta e lunga, e non so cosa pensare. So che è difficile darmi un'indicazione senza una visita diretta, ma secondo voi, dalla descrizione che vi ho dato, potrebbe essere qualcosa di grave?
Grazie in anticipo,
cordiali saluti e auguri di buon anno nuovo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, come possiamo valutare una gravità a distanza? Occorre una semplice visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale. Per l'OMS qualunque lesione del cavo orale che non regredisce spontaneamente in 15/20 giorni è da ritenersi sospetta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/