Utente 474XXX
Buongiorno dottore, volevo un chiarimento su un esame citologico. Ho effettuato ecografia, in seguito a secrezioni brunastre dal capezzolo, dalla quale è risultato ectasia duttale con stasi per galattoforite. Con piccola malformazione di 3,5 mm nei dotti. Il dottore ha detto che poteva essere un papilloma e di aspettare l'esame citologico. Da questo è risultato : il quadro citologico mostra, in un fondo ematico, numerosi istiociti a citoplasma schiumoso ed un unico gruppo di cellule duttali prive di significative atipie. Mi può dare una sua opinione, in attesa che lo porti in visione al mio senologo. Grazie e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive nulla di preoccupante in senso oncologico anche se va interpretato nel contesto di tutto il quadro clinico-strumentale
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Grazie per la celere risposta. Quindi questo risultato esclude anche il papilloma?

[#3] dopo  
Utente 474XXX

Buonasera, scrivo in merito alla questione papilloma. Il senologo mi ha letto il citologico, confermando una forte infiammazione. Mi ha prescritto una cura con antinfiammatori e antibiotico. Mi ha anche detto che non c'è traccia di papilloma. Dopo la cura sto decisamente meglio. Le secrezioni ora sono chiare e sempre indotte, sento delle fitte tipo aghi solo nel periodo post ovulazione. Il dottore però, mi chiede di fare una nuova cura solo con antinfiammatori e di ripetere il citologico perché potrebbe essere che la forte infiammazione non ha permesso al citologico di individuare tracce di papilloma. Mi chiedo: è possibile questa cosa dottore? Grazie e buona serata

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non solo ma dal citologico io non ci vedo neanche la grave infiammazione addirittura da trattare con antinfiammatori e antibiotici.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 474XXX

Dottore lei cosa mi consiglia a questo punto? Di continuare con la cura? O di sentire un altro senologo? Grazie per la disponibilità

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
pURTROPPO SENZA UNA DIAGNOSI MA SOLO SU IPOTESI NON SAPREI COSA CONSIGLIARLE
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 474XXX

La ringrazio ancora per la disponibilità

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com