Utente 434XXX
Salve, ho 31 anni, sono diversi giorni che avverto una sensazione strana ad alcuni denti come di pressione, pulsazione, come una stretta. principalmente a tutti e 4 i denti che succedono ai canini. sento una strana sensazione anche di avere qualcosa incastrato tra lo spazio gengivale tra questi denti e i successivi molari, e passo sempre la lingua li di riflesso per levare questa sensazione, ma ho provato anche con il filo interdentale non c'è nulla. sono andata dal dentista per vedere la situazione e mi ha detto che necessito di una pulizia, ma che al momento non è possibile perchè ho anche una pericoronite al dente del giudizio e quindi mi ha dato l'antibiotico per 5 gg, tuttavia nn ha saputo darmi una spiegazione relativamente a questa sensazione di stretta, dicendo che forse è per la mia malaocclusione e precontatti tra denti consigliandomi poi di fare un bite e mi ha anche effettuato un limaggio selettivo in 2 denti per attutire i contatti e che mi ha un pò affievolito il dolore che avevo alla chiusura,nonostante ciò persiste questo senso di pressione ai denti. da cosa può dipendere? grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Maria Caristo

32% attività
4% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente, si ha , di solito , tale sensazione quando esiste una paradontite dovuta a qualche dente che, alla prova della vitalità pulpare , questa risulta negativa , oppure i quattro denti ,di cui parla, sono affetti da una forma di paradentosi dovuta ad infiammazione gengivale di grave entità. Il suo dentista ha eseguito la prova di vitalità pulpare ? Ha fatto qualche radiografia endorale ed il sondaggio parodontale ? E' ligio ai controlli semestrali dal suo medico dentista che lo ha in cura? Credo si possa porre rimedio alla sensazione di cui sopra , facendo una visita accurata con RX endorali di verifica, prove di vitalità pulpare , una buona seduta d'igiene con ablazione tartaro e courettage e, se necessaria ,dopo aver ben verificato, forse una eventuale terapia canalare al dente interessato. Auguri.
Dr. Francesco Maria Caristo

[#2] dopo  
Utente 434XXX

grazie dottore della tempestiva riposta, il dentista mi ha fatto delle prove con una roba che gelava il dente, e si gelavano, non l'ha fatta a tutti i denti ma solo a quelli davanti inferiori e superiori, forse intende questa per prova di vitalità pulpare? chiederò di rifarmela, sabato ho la pulizia dentale se la pericoronite sparisce, sto al 2 giorno di antibiotico e sembra andare già meglio, è normale avere delle palline tipo noduletti alla base delle gengive dell'interno labbra inferiore? ho dimenticarto di farlo presente martedì a visita. in effetti questa zona la vedo piuttosto livida però non le gengive la zona proprio alla base dove attacca il labbro.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si, è quella la prova la vitalità pulpare.
Ma non da moltissime volte risultati certi.
L'analisi clinica di un collega con una preparazione professionale ampia che sappia vedere al di la del dente e delle gengive può dare indicazioni utili.

La piccola limatura dei denti doloranti (manovra irreversibile da farsi con estrema cautela) che le ha dato sollievo fa sospettare un meccanismo da sovraccarico nella genesi dei disturbi, un meccanismo gnatologico quindi, che può benissimo verificarsi in assenza di ogni patologia paradontale.

E infatti il suo dentista ha pensato al bite.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Quelle palline potrebbero essere dovute a morsettini che si da quando mastica? questo sarebbe la riprova che la causa è una malocclusione. Il molaggio selettivo porta via del dente in maniera irreversibile e i casi che ho visto di malocclusione, se di questo si tratta, erano tutti con altezza dei denti ridotta. Attenzione si faccia fare prima diagnosi.
Finisca la terapia antibiotica e se il senso di pressione scompare la causa è la pericoronarite (infiammazione della gengiva intorno al dente del giudizio) e tutto finisce qui. Se il senso di pressione non scompare è possibile che sia presente una malocclusione e dovrà togliere il dente. In caso di malocclusione stare a bocca aperta a lungo (non sappiamo il grado di difficoltà dell'estrazione) facendo leva in maniera asimmetrica potrebbe (se fosse presente malocclusione) peggiorare il quadro. Nel mio studio faccio prima il bite e poi tolgo il dente.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 434XXX

Gentilissimi dottori, grazie delle risposte tempestive, ho fatto una cura antibiotica per la pericoronite e si è risolta, il mio dentista crede opportuno estrarre i denti del giudizio perchè quelli sopra sono cresciuti verso le guance e quelli sotto sono parzialmente inclusi e potrebbero cariarsi o creare successive pericoroniti. io cmq ho anche fatto una pulizia dentale e col precedente limaggio adesso sto benissimo nn ho più dolori di alcun genere. dovrò cmq fare il bite perchè ho il problema della malaocclusione e il dentista mi ha detto che ha attutito il precontatto che mi creava molto dolore ma il problema cmq persiste e va fatto il bite per far rilassare la muscolatura e prevenire futuri dolori all'atm. farò sicuro un bite da uno gnatologo ma nn vorrei levare nessun dente, soprattutto perchè adesso non ho nessun disturbo in atto.

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Contenti per Lei che ora sta bene, togliere i denti? Ci pensi e sappia comunque che senza vedere il caso non possiamo aiutarLa.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum