Utente 336XXX
Buongiorno,

é da un mese che ho la gengiva nella parte sinistra del palato gonfia tra gli ultimi due dentii.
Il dentista da una tac volumetrica 3d ha visto che ho una carie sulla radice interna del penultimo dente (dove la gengiva è gonfia) e dopo avermi dato un antibiotico da prendere per una settimana mi ha indicato i lavori da fare per non perdere il dente:
1) trattamento endodontico tricanalare (dente 26)
2) classe 3 di black (dente 26)
3) ricostruzione del dente con perni endocanalari (dente 26)
4) intervento di chirurgia osseo resettiva o allungamento corona incluso lembo (denti 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28).
Sono interessato ad avere più informazioni sull'ultimo punto. In cosa consiste?
Mi ha spiegato che avendo delle gengive "basse" si creano delle tasche che inevitabilmente in futuro portano ad altre carie delle radici, per prevenire questo mi ha proposto di "spostare" le gengive del palato in alto in modo che riesca a pulire meglio con il filo intedentale.
Cosa ne pensate? Possibili difetti di questo intervento? Si possono ritirare in futuro le gengive e vedere ulteriormente il colletto dei denti?

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".....é da un mese che ho la gengiva nella parte sinistra del palato gonfia tra gli ultimi due denti..."

"....Mi ha spiegato che avendo delle gengive "basse" si creano delle tasche che inevitabilmente in futuro portano ad altre carie delle radici, per prevenire questo mi ha proposto di "spostare" le gengive del palato in alto in modo che riesca a pulire meglio con il filo intedentale..."

Per quanto riguarda la terza classe Black non riguarda il 26(primo molare sup.sin.),
ma la cavità della superficie interprossimale di incisivi e canini, senza interessamento dell'angolo incisale.
E quindi o ha capito male oppure il suo dentista non conosce la classificazione.
Non comprendo la necessità di una TAC per visualizzare una carie in quanto se non visibili ad un esame obiettivo sono apprezzabili con le endorali bite-wing.Forse la TAC le era stata prescritta per altri motivi?
Non avendo la possibilità di visitarla e di avere report clinici,non mi esprimo sulla necessità di una terapia canalare(ma ha dolore al 26?), di un verosimile allungamento di corona clinica,e di una serie di trattamenti elencati.Sul lembo a riposizionamento apicale,approccio chirurgico alla parodontite,una considerazione: mi domando e le domando se è stata effettuata una diagnosi di malattia parodontale,se è stata appurata la presenza di tasche ed effettuata la misurazione delle stesse(sondaggio),se vi è sanguinamento gengivale spontaneo o al sondaggio,se è stato misurato l'indice di placca,valutata la mobilità dentaria,se è stata eseguita una rx full endorale.Le sto enumerando il timing diagnostico per sommi capi di una parodontite.Altrimenti non si comprende il perché di una chirurgia estesa peraltro ad una sola intera emiarcata "per prevenire future carie".Non vado oltre.Non vorrei che sia capitata in uno dei tanti supermarket odontoiatrici o "cliniche dentali".Si rivolga ad un altro dentista esperto,in particolare in parodontologia,per una corretta e approfondita valutazione clinica.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 336XXX

La ringrazio per la celere risposta.
Questo dentista è stato il mio primo e quindi ci vado da 20 anni (nulla vieta che sia un "supermarket"), purtoppo non sono un esperto in settore e fino ad ora ho messo l'apparecchio all'età di 14 anni, tenuto per 5 anni, poi ho messo il bite per il bruxismo e ho fatto delle semplici otturazioni da lui.
La tac me l'ha fatta perchè dalla panoramica non si vedeva la carie, secondo lui c'era a livello della radice perchè la conformazione dei miei denti facilita le carie nella parte della radice; con la tac 3d si vede la carie nel penultimo dente in alto a sx (la carie è presente nella radice lato interno e non nel dente). Le mie gengive non sono gonfie (a parte la parte incriminata) non sanguinano e non ho fatto nessuna delle analisi di cui sopra.
Oggi sono stato da un nuovo dentista per una diagnosi e mi ha detto che non ho nessuna malattia paradontale, che le gengive sono sane e i denti forti e che lui non farebbe nulla al dente perchè non ha visto la carie con una normale lastra (tra l'altro anche lui si chiedeva della 3 black il perchè). Mi ha detto inoltre che ho già le gengive un pò retratte e che con quel trattamento andrei ulteriormente a scoprire i denti.
La carie c'è perchè l'ho vista nella 3d. Come mi consiglia di procedere?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si affidi al secondo dentista che mi sembra sia stato corretto da quanto riferisce.....
Buona Domenica
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 336XXX

Mi sa spiegare come mai la carie sulla radice si vede solo con la 3d e non con la endorali bite-wing che mi ha fatto il secondo dentista?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Mi scrive il referto della TC cone beam?L'ha fatta presso uno studio di radiologia o l'ha fatta il dentista?
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 336XXX

L'ha fatta il dentista...Mi ha fatto vedere a video il 3 d del dente... posso chiedere eventualmente il file..

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La Tc è un esame di secondo livello e non serve per evidenziare carie.Lei giustamente non può essere competente e si è fidata di quel che le han detto e mostrato.Si faccia dare il CD o il file e lo faccia vedere al secondo dentista,in caso di diniego credo sia superfluo ogni commento......
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia