Utente 942XXX
Buonasera dottori, mi ritrovo di nuovo a chiedervi un consulto. Da circa una settimana ho un forte fastidio/dolore all’incisivo superiore destro e a quello di fianco. La sensazione di male e indolenzimento è soprattutto sulla “paletta” come se fosse spinta dal dente di fianco. Chiudendo la bocca il primo contatto è proprio sulla paletta, così come quando parlo e mastico. Adesso sento dolore. Ad inizio mese ho avuto in otturazione importante al secondo premolare.

Insomma ora non riesco a chiudere la boccca senza sentire contatto e dolore, fatico a masticare e la mandibola è come se fosse bloccata quanto tento di stringere i denti sulla destra, in più gli incisivi sotto toccano quello sopra.

Il 9 aprile ho appuntamento con il dentista ma (prima non riesce) questa situazione mi sta mandando in ansia. Cosa posso fare?

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente, lei purtroppo non può fare assolutamente nulla, in quanto da come racconta la situazione , si tratta di un precontatto che solo l'odontoiatra può eliminare. Può soltanto evitare di stringere o battere forte i denti tra loro. Certo, interessante sarebbe capire come mai lei si renda conto di un preconcetto anteriore solo da poco tempo.
La saluto cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 942XXX

Grazie dottore per la sua risposta. No ho prima non ho mai avuto problemi con gli incisivi davanti pur avendo una disfunzione dell’atm e un occlusione scorretta. Porto il bite che però al momento mi da poc sollievo se non quello di evitare di sbattere contro i denti che mi fanno davvero male (un misto tra dolore e senso di bruciore). Ho quasi la sensazione che la paletta si sia allungata.