Utente 468XXX
Buonasera dottori,
Vi scrivo perché ho un problema alla lingua.
Venerdì sera ho mangiato al ristorante cinese e nello specifico ho mangiato dei crostacei.
Ho avuto disturbi alla pancia e stomaco che si sono risolti il gg dopo (ho avuto scariche durante la notte,ho preso dei fermenti e un buscopan).
Da venerdì sera la mia lingua e bocca so o infiammate. La lingua è rossa, ingrossata, mi brucia e presenta dei tagli tipo solchi, in più ho delle “striscioline”bianche. Ho come la sensazione che si sia scottata. Ho anche fastidio alla gola. Le labbra sono normali ma bruciano. Questa condizione si accentua la sera. Ieri sono stata dal medico e mi è stato prescritto del deltacortene, 1/di X 5 gg , mezza /di X 4 gg e il resto un quanrto finché non finisco la scatola. Abbino inoltre sciacqui con collutorio a base di nimesulide e spray Vea oris.
Il cortisone l’ho iniziato ieri. Purtroppo ad oggi non è migliorato nulla e sto iniziando a preoccuparmi... che fosse stato il caso di assumere in altra tipologia di farmaco, tipo antibiotici, antimicotici o antivirali?
Grazie mille in anticipo
Buona serata

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, termini le cure, poi se tutto non rientrasse nella norma verranno eseguiti accertamenti diagnostici con altre cure. Stia tranquilla che non c'è nulla di estremamente grave.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta.
Prima sono andata alla guardia medica e mi hanno consigliato uno sciroppo che si usa per il mughetto: fare sciacqui 4 volte al gg e poi mandare giù.
Vorrei farle delle domande, se possibile:
- il deltacortene in quanto tempo inizia a fare effetto?
- l’associazione di cortisone e fluconazolo crea problemi?
- secondo lei questa condizione in quanto tempo può risolversi?

Grazie mille ancora di tutto e per la sua disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Le guarigioni dei tessuti molli molli del cavo orale, dipendono dal tipo di lesione, in media si risolvono spontaneamente in 15 giorni. Qualora avesse già avvisato il suo medico di base della cura antimicotica precedentemente prescritta, non ci sono problemi, se non l'avesse fatto lo avverta immediatamente. Qui a distanza senza la minima conoscenza del caso, senza anamnesi non possiamo definire se le cure associate sono indicate.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 468XXX

Buongiorno dottore,
Sono stata al ps odontoiatrico e mi hanno detto che secondo loro è una infiammazione ma non sapendo le origini ed essendo che il cortisone non ha fatto effetto, mi hanno prescritto antibiotico e antimicotico orale, oltre a continuare con mycostatin.
La lingua è meno rossa ma tuttora brucia e ha ancora i tagli con delle striature bianche.
Credo stiano andando per esclusione perché non sapevano dirmi neanche loro.
Sto assumendo anche vitamine e fermenti.
Mi auguro che passi, non bevo e non fumo, e mi auguro vivamente che non sia qualcosa di più serio. La sensazione che sia scottata purtroppo non cessa e non so più cosa pensare.
Grazie mille
Buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'approccio intrapreso da più medici molte volte non è favorevole, soprattutto quando non c'è una diagnosi. Ora dopo tutte queste cure è ancor più difficile ricercare una diagnosi, perché il quadro è falsato dalle svariate cure farmacologiche. Da quello che racconta, personalmente eliminerei tutte le cure per 20 giorni e nel frattempo mi organizzerei per una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale, dopo questi 20 giorni. Qualora non fosse regredito spontaneamente il tutto, quest'ultimo professionista avrà un quadro clinico reale e potrà prescrivere i corretti accertamenti diagnostici. Stia tranquilla e dimentichi l'accaduto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 468XXX

Grazie mille dottore, in effetti sono preoccupata perché adesso sulla punta della lingua sono comparse due “lesioni” tipo ulcere tondeggianti con il bordo biancastro che fino a ieri non c’erano...
Mi auguro davvero si risolva tutto e che la causa non sia grave...
grazie mille