Utente 411XXX
Buonasera. Da circa sei mesi mi trovo davanti ad una strana situazione. I miei denti sanguinano (ovvero, alla fine del sanguinamento, raramente osservando il palato si notano evidenze legate a questo). La cosa strana è che tutto accade o al mattino appena alzato o dopo uno sforzo ( in particolare dopo aver fatto un po' di sforzo al bagno o dopo situazioni che richiedono un aumento della pressione (emozioni, spaventi, sforzi). Il sangue è rosso abbastanza intenso, regredisce dopo pochi minuti dall'evento ma a questo associo un tremore e una lieve sensazione confusionale. Ho fatto analisi del sangue, visite cardiache, otorino ecc senza evidenze. Il dentista tempo fa trovò un po' di gengive gonfie intorno ai denti con qualche puntino di sangue ma nulla di significativo. Quanto alla mia igiene, lavo i denti tre volte al giorno quindi non soffro di problemi di igiene. Riporto anche un lieve festidioso prurito al palato e un dolore arco superiore (qualche volta) e naso. Feci due mesi fa RMN per visita neurologica, tutta negativa. Sto dando i numeri, non so più come muovermi grazie.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, difficilmente sono i denti che saguinano, ma sono le gengive che sono soggette a sanguinamento, il sanguinamento spontaneo potrebbe essere un campanello d'allarme della malattia parodontale, per cui le consiglio una visita presso un odontoiatra che si occupa di parodontologia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/