Utente 428XXX
Buona sera, sono un ragazzo di 22 anni, scrivo in merito ad un problema che si è presentato ormai 4-5 anni fa e che riguarda tremori alle mani.
Ultimamente sto notando che se fletto verso il palmo il mignolo e l'anulare sia della mano sinistra sia della destra, cominciano a tremare in modo visibile muovendosi a scatti su e giu , questi movimenti sono completamente involontari, tant'è che se interrompo la chiusura della mano lasciandola socchiusa continuano a muoversi da soli, il tutto è accompagnato da una sensazione di tensione nell'avambraccio.
2 anni fa ho effettuato un elettromiografia al braccio sinistro(all'epoca avevo solo un tremore in determinate posizioni e non a riposo) con esito negativo e un probabile lieve tremore essenziale. Soffrivo e soffro ancora di spasmi muscolari e mioclonie che a detta del' neurologo non erano rilevanti.
Ovviamente nella mia ignoranza in materia sono preoccupato al riguardo, soprattutto per malattie degenerative o simili.
Grazie per un eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Lucio Marinelli

24% attività
8% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)
SORI (GE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve, è probabile che il suo sia un tremore benigno, come le hanno già detto, potrebbe trattarsi di tremore essenziale o più semplicemente di una accentuazione del tremore fisiologico. Questo isolato tremore posturale non è di per sé indicativo di patologie neurodegenerative quali la malattia di Parkinson, peraltro quest'ultima esclusa dalla visita neurologica che riferisce di aver eseguito. Non c'è motivo di pensare a patologie neurologiche degenerative.
Cordialmente
Lucio Marinelli
www.elettromiografia.net