Utente 475XXX
Salve dottori.
Volevo porvi una domanda;
Premetto che sono in cura con sertralina(200mg) e lorazepam, per disturbo di panico, ansia generalizzata e derealizzazione, rispetto a prima sono rinata praticamente, non uscivo più e mi ero chiusa in me stessa, ora sono tornata me stessa, ci vorrà ancora tempo per recuperare al 100%, ho alti e bassi, sono in cura da aprile.
Detto ciò, da tempo soffro di dolori al collo, solo al tatto, o anche senza, in assenza di dolore basta che io lo tocchi per vedere le stelle, scricchiolii importanti, e ruotando o abbassandolo, sento un dolore fino alle punte delle dita, le braccia al tatto mi fanno male, e tirano, tutto partendo dal collo, la parte più dolorosa è l’osso centrale del collo, che toccandolo fa malissimo.
In concomitanza con l’inizio della mia cura farmacologica ho notato un tremore alle mani, maggiore alla sinistra(dove il dolore cervicale è maggiore), soprattutto quando la tengo sospesa, balla proprio, e se la porto verso l’alto in verticale fa molto male.
Ora, causa ansia, il tremore alle mani lo avevo notato prima della cura, ma poca roba, diciamo posturale, quindi nulla di che, con l’inizio della cura ho notato questa cosa in modo maggiore, però vorrei sapere, se tutti gli altri sintomi ‘cervicali’ e dolori vari, possono creare sintomi ‘neurologici’ quali tremori.
Aggiungo che gli scricchiolii li sento anche al gomito.
Spesso dal collo il dolore si irradia alla testa, e non riesco nemmeno a muoverlo serenamente.
Le braccia basta ruotarle e fanno male.
Non so cosa pensare.

Grazie mille a chi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Ha detto al suo psichiatra che si sarebbero presentati dei tremori in concomitanza della terapia farmacologica?

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Si, ha detto che il farmaco può aver accentuato questa cosa qua.
Perché se fosse stato così presente lo avrei notato prima, invece da quando assumo sertralina ho notato questa cosa, nulla di invalidante, solo in tensione è vistoso, non ho difficolta a fare nulla, però quando vado in ansia aumenta e inizio a pensar male, senza essere lucida e razionale.
Però tutti i sintomi cervicali ecc.. credo possano peggiorare ulteriormente o esserne in parte causa.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Sembra un effetto collaterale da farmaco.

Non penso sia accentuato, però è opportuna una valutazione diretta.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Ma l’effetto collaterale non dovrebbe sparire mano a mano con la cura?
Lo chiedo perché io sono in cura da aprile, e da subito ho manifestato questa cosa.