Utente 236XXX
Salve. Non so se è la sezione esatta alla tipologia di sintomi.
Io soffro da sempre di bruxismo (batto i denti mentre dormo ed ho la tendenza ad avere spesso i denti serrati ... )
Tuttavia è un mese che tribulo per una sensazione di nodo alla gola. A questo sintomo si aggiunge la fatica nel parlare ed una sensazione di difficoltà anche solo nell alzare il collo.
Ultimamente , palpandomi sul collo , proprio sotto il mento , con due dita , sento che quella penso essere la carotide è dolente ,magari sbaglio terminologia ma intendo la parte dura del collo sopra il pomo d adamo , sotto il mrnto. Non è un dolore forte , ma comunque sempre presente al tatto, ed oltretutto qualche minimo spasmo di dolore , specie quando sono costretto a parlare oltremodo, mi viene autonomamente , senza tastare. In più ho una sensazione di rigidità e fastidio nella respirazione, ma il canale aereo è libero.
Ho seguito per circa 15 gg una cura con pantoprazolo , per un ipotesi di reflusso da parte dell otorinolaringoiatra, ma non ha portato risultati ed ho deciso di interromperla. In più le segnalo una visita otorinolaringoiatrica con fibra ottica , con esiti negativi , tutto nella norma , a parte la presenza di muco e una piccola infiammazione di poco conto.
Come devo agire? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, i sintomi riferiti sono alquanto aspecifici, e via rete, senza un esame diretto, difficilmente si può azzardare un'ipotesi.
Per il gonfiore sotto il mento bisognerebbe escludere un problema dentario, quantomeno con una ortopanoramica, o pensare alle ghiandole salivari con una ecografia.
Per il resto, le suggerisco di leggere gli articoli che si aprono con i link qui sotto: se si riconosce nelle problematiche descritte, eventualmente mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html

Sul problema Bruxismo veda anche questo articolo e apra il link che trova alla fine del testo (la discussione che ne segue è invece abbastanza inutile).
https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/7140-ruolo-occlusione-patogenesi-bruxismo.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Interessante . La ringrazio per le informazioni. Quindi secondo lei faccio bene a farmi visitare da un dentista specializzato in interventi chirurgici sulla parte maxillo facciale?
Sa qual'è il problema dottore : è nato prima l uovo o la gallina? Ovvero in questo caso si potrebbe dire è nato prima il bolo o l ansia di stare male? Perché non le nascondo che il mio stato di tensione , a cavallo con questi episodi è aumentato. Secondo lei quanto incide il fattore psicologico? E soprattutto è colpa del mio sistema nervoso , o è questa possibile disfunzione ad agire su di esso?