Utente 421XXX
Buonasera,
ieri sono stata curata dal mio dentista di fiducia per una carie profonda sul secondo premolare. Premetto che non avevo sintomi di nessun genere, nemmeno visibili in quanto si trattava di una carie di seconda classe. Detto ciò, l'operazione è risultata ottimale (a detta di dentista e assistente) nonostante il processo carioso fosse vicino alla camera pulpare ( il dente è comunque vitale). Mi è stato detto ( al termine di essa) che avrebbe proceduto ad una devitalizzazione se avessi avvertito dolore pulsante, e di aspettarmi nei giorni seguenti una (possibile) maggiore sensibilità agli stimoli termici.
Detto ciò, ad ora non provo dolore nè con freddo/ caldo nè lavandomi i denti ma ogni tanto alla masticazione di cibi più "duri" un leggero fastidio, non dolore.
Vi chiedo dunque, sono sintomi normali dopo un'otturazione "importante" o è possibile l' inizio di una pulpite?
Perdonate la mia preoccupazione dopo poco tempo, ma ho il terrore della devitalizzazione in quanto, un precedente dentista, me l'ha eseguita senza che l'anestesia avesse fatto effetto.
Cordiali saluti,
Chiara

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, comprendo le sue preoccupazioni date dalle brutte esperienze. Alla sua domanda solo il tempo potrà dare la corretta risposta, possiamo dire che al momento la sintomatologia sembra favorevole.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 421XXX

Gentile Dr.
La ringrazio per la sua celere risposta. Per "sintomatologia favorevole" si riferiva alla "guarigione" post operazione o ad una possibili pulpite?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Guarigione, guarigione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/