Utente 117XXX
Pregiatissimi Odontoiatri
nove mesi fa durante l'igiene dentale (vado 2 volte l'anno) mi viene riscontrata una decalcificazione al penultimo molare superiore destro (no giudizio), viene eseguita una panoramica negativa a situazioni urgenti e mi si dice di aspettare l'igiene successiva per rivalutare la situazione anche perchè non avevo nessun sintomo. A novembre durante la successiva igiene mi viene detto che si è sviluppata una piccola carie e decido di seguire il consiglio del dentista e di toglierla.
Sono andata a fare l'otturazione 10 giorni fa, il dentista al termine della seduta mi informa che ha dovuto agire nell'incavo dei due molari per eseguire il lavoro a regola d'arte e che in alcuni casi si può scatenare sensibilità dato che sono denti molto innervati.
La settimana successiva sono andata a eliminare un contatto doloroso ciononostante masticando sopra io avverto ancora come delle fitte di breve durata che mi spaventano e che non avevo assolutamente prima dell'otturazione. Anche la sensibilità al caldo e al freddo è presente.
Mi sembra inoltre che una specie di nevralgia si irradi anche agli altri denti vicini e nella parte sotto.
Uso sempre colluttorio e dentifricio Biorepair.
Non ho preso farmaci
Vi chiedo se questa situazione è transitoria o nasconde un problema/errore del dentista e come consigliate di agire.
Vi ringrazio fin d'ora per le vostre preziose risposte.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Verosimilmente potrebbe trattarsi di lesione cariosa in prossimità della polpa,oppure la scopertura di un cornetto pulpare durante la rimozione della dentina cariata.Si faccia ricontrollare appena possibile dal Collega chiedendo di effettuare dei test termici sugli elementi curati e di ricontrollare l'occlusione.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia