Utente 521XXX
Buongiorno,
il 4 gennaio ho subito un estrazione del molare (il 46) perché dall'ortopanoramica le radici si mostravano fratturate.. (ripeto quel che mi p stato detto). 4 giorni dopo, sono tornata dal dentista per dei dolori incessanti. La diagnosi è stata di Alveolite e l'area era talmente dolorante,nonostante l'anestesia, da rendere impossibile qualsiasi intervento. Durante la seduta ho fatto notare al mio dentista che avevo dei dubbi sulla sutura perché il lembo esterno della gengiva era cucito alla guancia. il medico mi ha risposto che era solo il gonfiore dell'intervento e che tutto si sarebbe risolto. Per non essere prolissa nel racconto, sono stata due settimane con dei dolori davvero forti. L'iniziale terapia di augmentin è stata sostituita con rocefin intramuscolo e per il dolore mi sono intossicata con OKI e synflex anche ogni 4 ore (più un toradol intramuscolo fatto dal mio dentista stesso durante uno dei controlli).

Ad oggi l'infiammazione non c'è più ma resta il problema della gengiva. Praticamente ho la gengiva attaccata alla guancia e "staccata" dalla sede del (ex) molare. Il dentista dice che tutto era voluto e che questo lembo è solo un po' più abbondante di quello che serviva e che è fatto per evitare che la gengiva si ritragga e che non ci sia più tessuto per avvolgere l'impianto che si farà.

Io sono digiuna di ogni competenza, ma questa cosa mi sembra bizzarra...oltretutto mi si forma una "sacca" in fondo alla guancia dove si fermano residui di cibo e che posso pulire solo con degli sciacqui e "staccando" molto la guancia, cosa che mi dà una sensazione di fastidio (non posso dire dolore). Mi viene anche il dubbio che l'alveolite sia venuta proprio perché la sede del dente non è mai stata chiusa con i punti che invece tenevano la gengiva staccata dal foro e attaccata alla guancia.
Vi scrivo per avere un vostro parere.
Inoltre, altro dubbio: dopo l'estrazione mi è stato messo sopra l'osso dove risiedeva il dente un "materiale biocompatibile" che dovrebbe facilitare la rigenerazione ossea. Dato che nel preventivo di spesa ha inciso per il 25% del costo di tutto il lavoro, mi chiedevo se effettivamente è una voce di prassi.
Vi ringrazio cordialmente per il tempo che potrete dedicare.
Buona Giornata

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Pare strano che il lembo di accesso sia stato suturato alla guancia e non alla gengiva.Deve per forza di cose ricorrere al consulto presso un altro dentista che abbia le competenze necessarie del caso.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia