Utente 457XXX
Salve,
Nel maggio del 2018 sono andata dal dentista per un dolore lancinante all’ultimo molare dx inferiore che poi mi ha devitalizzato.
Dopo quattro mesi dall’operazione, mi si rigonfia la gengiva in modo anomalo e ritorno dal dentista che me lo drena e mi prescrive Augmentin 5gg in quanto assenza di pus.
Dopo questi 5 giorni mi si riforma di nuovo una fistola che a detta del mio medico non presentava nessun liquido.
Prima di decidere di riaprirmi il dente è passato all’estrazione del dente del giudizio (posizionato molto male) 2 mesi fa.
La fistola sembrava ormai sparita ma oggi è ritornata indolore e senza nessun altro sintomo.

Sono costretta di nuovo a riaprire il mio molare per una pulizia canalare non andata a buon fine?

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se c'è una fistola è presente una infezione periapicale o endoperio,da valutare in sede clinica.
Si rivolga nuovamente al suo dentista....



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 457XXX

Quindi Dottore, consiglia in ogni caso di effettuare una panoramica dentale per essere certi del problema o ci sono altri metodi per riconoscerne la causa?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Rx endorale con fistolografia(ovvero inserimento di un cono di guttaperca attraverso la fistola,metodica di routine in caso di lesione fistolosa).


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia