Utente 512XXX
Salve ho bisogno di un parere, giorni indietro mi sono sentita la bocca gonfia e sono andata dal dentista e un controllo e mi ha detto che è tutto a posto mi sono accorta di avere un rigonfiamento sulla gengiva superiore dx che coinvolge 2 denti e lui mi ha detto che nn è nulla ma nonostante ho preso oki x 3 gg il rigonfiamento nn è passato mi sento la guancia dx gonfia. Ho 30 anni sono fumatrice( adesso fumo 2 sigarette al giorno xke sto cercando. Di smettere) potrebbe essere cancro a questa età? Ho tanta paura grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Le possibilità sono molteplici,a partire da una gengivite fino a una tumefazione ascessuale a partenza dagli elementi dentali indicati.Non sapendo se oltre l'esame clinico le siano state eseguite rx,per avere una corretta chiave di lettura, può consultare un secondo professionista.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Salve, che cosa è la tumulazione ascessuale?mi ha fatto solo esame obiettivo. Secondo lei potrebbe essere cancro? Visto che nn passa. E possibile averlo a 30 anni? Che esami servono x vedere se è in corso un tumore? Dalle ultime analisi ( a novembre) ho riscontrato il valore del fibrinogeno a 578 ( valori normali 180-400) otrebbe essere inizio di cancro da qualche parte? Gli è mai capitato che persone della mia età potessero avere questo tipo di cancro? Grazie e mi scusi ma sono in ansia

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Legga: tumefazione ascessuale= ascesso causato da una infezione batterica in seguito a necrosi pulpare oppure infezione di natura parodontale.
Domanda: le sono state fatte delle rx endorali? test termici sui denti?sondaggio parodontale?
Sono esami basici che consentono al dentista di porre una diagnosi eziologica.
Inoltre lasci perdere la parola tumore che non è il suo caso,ma cerchi un dentista che faccia diagnosi.....
Se vuole per stare tranquilla mandi all'indirizzo mail del mio studio delle foto di quello che ritiene sia una tumefazione gengivale.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 512XXX

No nn mi è stato fatto niente, solo un controllo visivo dell area e del dente niente di più. Dove posso trovare la sua mail? Sulla gengiva gonfia c'è un puntino bianco che provo a togliere ma dopo. Poco torna e nn capisco se possa essere infezione o altro.il rigonfiamento rosso che si è creato è duro è normale? e se ci premo mi fa male.il dente infiammato è lultimo dell'arcata superiore dx ho visto che sono gonfi anche i due affianco. È possibile che accada?Quindi posso stare tranquilla che nn sia qualcosa di brutto. Grazie x la disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La mail è sul mio profilo professionale Medicitalia.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia

28% attività
8% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Sulla gengiva gonfia c'è un puntino bianco che provo a togliere ma dopo. Poco torna e nn capisco se possa essere infezione o altro.il rigonfiamento rosso che si è creato è duro è normale? e se ci premo mi fa male.
Direi, solo a intuito, che il puntino bianco sia una fistola, determinata da un ascesso di uno dei denti cottispondenti al gonfiore. Farei un test termico di sensibilità, una lasta endorale, ed un semplice test alla percussione per determinare il "colpevole" e procedere poi con una cura canalare.
Niente di preoccupante, normale routine.
Per quanto riguarda il cancro, lo escluderei, non per l'età, ma perchè si presenta in modo diverso.
Dott.PIERLUIGI SCAGLIA-MedicoChirurgoOdontoiatra
Terapie con Laser-Odontoiatria adulti e infantile-Protesi-Implantologia-Ortodonzia-