Utente 218XXX
Buongiorno , qui ha chiedere supporto su un problema che fammi affligge :
Nei primi giorni di novembre 2018 ho dovuto sottoporti all’estrazione di dente del giudizio inferiore dx , fatte le lastre e notato di denti correttamente spuntati e correttamente allineati , procedo a questa estrazione , il dentista mi specifica già che dovrò sottopormi anche all’estrazione dell’altro nellarcata sinistra perché entrambi battevano contro la gengiva posteriore e creavano spesso infiammazioni .

Mi viene tolto il primo dente , ( 1,30 ora di lavoro ) e resto anche un po’ impaurito dal fatto che secondo le radiografie dovessero essere in posizione semplice , alle mie domande il medico mi disse che non riusciva ad estrarlo e ha dovuto romperlo , 3 punti di sutura , antibiotici e riposo .
4-5 giorni mi venne un dolore fortissimo e costante e mi fu diagnosticata alveolite secca , mi recai dallo specialista che mi curo con trattamenti di ozono terapia è ancora antibiotici . Al metA dicembre per fortuna riuscì finalmente a guarire .
Visto i precedenti e il mio trasferimento di abitazione per il secondo dente mi recai in un altro studio che mi era stato consigliato , qui l’estrazione del secondo dente duro 15 minuti . Pochissimo dolore e niente punti . Rimandato a casa con ghiaccio , antibiotici e risposo .
Purtroppo 4-5 giorni dopo il dolore si ripresento e ricomincio il mio calvario , il dentista questa volta parlo di alveolite post estrattiva , mi medico alveolo mi messe dentro una garza con dei prodotti e il dolore passo . Purtroppo però quando andava a togliere la garza nel tempo di 2-3 ore il dolore si ripresentava , finché ieri ha deciso di fare risanguinare alveolo sotto anestesia .
Ora la mia domanda . Ieri sera passata anestesia il dolore era Forte , questa mattina mi sono alzato con poco dolore ma poi nella mattinata si è accentuato comunque nel limite del sopportabile . Se guardò la sede dell estrazione ora vedo una crosta di sangue che presumo sia il coaugulo , mi domando quando passerà il dolore ? Come comportarsi per il mangiare ? C’è possibilita di fare marcia indietro e tornare nellinfiamazione ??

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, non possiamo sapere quando passerà il dolore, e nemmeno se lei avrà una recidiva, perché non abbiamo conoscenza del caso. Può alimentarsi tranquillamente, mantenendo un minimo di rispetto verso la ferita.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 218XXX

La ringrazio della risposta.le chiedo una curiosità , dopo ultimo coaugulo il dolore sta passando piano piano , ho notato però che sopra il coaugulo si è seccato insiem un piccolo pezzo di cotone del tampone che ho tenuto sopra dopo il lavoro del dentista . Ora ho paura a levarlo perché non si porti via anche il coaugulo , posso lasciarlo o devo ricontattare il dentista secondo lei ???

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il pezzetto di cotone può lasciarlo tranquillamente sopra al coagulo, andrà via da solo. La zona la tenga sempre pulita con sciacqui di collutorio, vedrà che piano piano il dolore andrà scomparendo.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno dottori , purtroppo sta mattina mi sono rialzato col dolore , ho notato che si vede di nuovo il buco dove c’era l’osso, fino a ieri andava tutto bene , non ho mai mangiato solido , non ho mai spazzolato sopra la ferita e non ho fatto sforzi , domani ricontatterò il mio dentista , mi chiedo come porre fine a questa sofferenza orami sono quasi 3 settimane che vado avanti e non trovo pace . Il dolore non è fortissimo ma è sempre presente , potete consigliarmi come procedere ??? Devo risottopormi al sanguinamento del alveolo ? Ci sono altre terapie ? Prima o poi finirà questo calvario ?
Scusate ma comincia a essere pesante è limitante dopo 20 giorni

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non siamo tutti uguali, occorre pazienza, domani il suo odontoiatra la tranquillizzerà e proporrà le eventuali cure approprovate. Stia alle indicazioni del suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno dottori , dopo il mio ultimo post mi è stata rifatta di nuovo la pulizia e il sanguinamento dell’alveolo . Oggi ha 4 giorni dalla procedura il dolore va e viene, il coaugulo è fisso in sede ma è come contornato da una coroncina bianca non capisco se di sporco o altro , posso in qualche modo pulire la ferita ? Potrebbe essere semplicemente sporco , perche il dolore continua a persistere anche se il coaugulo e in sua sede ? Vi ringrazio martedì prossimo è un mese che ho avuto estrazione , ma quanto può volerci per guarire da una alveolite ?? Saluti grazie

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non tocchi nulla, potrebbe essere fibrina, che occorre per la completa guarigione. Ora le cose stanno migliorando e dalla revisione non hanno notato nulla di grave, per cui abbia pazienza che un giorno arriverà a guarigione completa; quando, non è stimabile senza conoscere lo stato anamnestico del paziente.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno dottori , per la seconda volta il coaugulo dopo circa 3-4 giorni si è disintegrato rilasciando vuoto il foro del dente . Ora , devo risottoporti al raschiamento , ci sono altri metodi tipo ozono terapia ??? Continua a far male ed oramai è passato 1 mese . Se lo lasciassi così prima o poi si risolverà da sola ??

[#9] dopo  
Utente 218XXX

Ultima domanda mi è stato prescritto per il dolore toradol gocce , e io uso alle volte per dormire minians si genera incompatibilità tra i farmaci ? Grazie mille

[#10] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'alveolo vuoto non significa senza coagulo, potrebbe essere tappezzato da tessuto e quindi nella norma. Purtroppo queste forme, si formano da procedure particolari di somministrazione di anestetico con pressioni alte in spazi piccoli; una volta quando si usava anstetici senza vasocostrittore e praticando il blocco di branca, l'alveoilite secca era quasi inesistente.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#11] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno , scusate se insisto . il dolore va e viene . ormai dal ultimo pulizia dell'alveolo sono passato 10 giorni . continuo a fare le pulizie 3 volte al giorno con collutorio a base clorexidina 0,20 , senza forzare .... mi domando , quanto ancora può andare avanti ? e sopratutto se continuo cosi si risolverà da sola o potrà peggiorare in qualche altra patologia '??

ci sono giorno che fa meno male giorni invece in cui si fa più sentire.
vi ringrazio anticipatamente

[#12] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ora non possiamo sapere a distanza se il dolore è dato dall'alveolite o da altre patologie o da residui radicolari. Il caso è abbastanza particolare e dev'essere trattato dal professionista che aveva eseguito l'avulsione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#13] dopo  
Utente 218XXX

Buongiorno dottori , continuando i dolori ho fatto una opt che non ha riscontrato nulla di particolare se non paradontosi, mi è stato fatto di nuovo il raschiamento ma il dolore dopo pochi giorni riappare , come poter risolvere ?

[#14] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
benissimo, alla Rx, nulla di patologico, per cui può stare tranquillo, cerchi di convivere serenamente con il dolore, che giorno dopo giorno migliorerà.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/