Utente 541XXX
Buonasera Dottori sono Mario ho 33 anni e scrivo dalla provincia di Cremona, se possibile vorrei un vostro parere circa la mia condizione attuale: circa un mese fa, durante un controllo di routine ho effettuato una OPT seguita da una tac dental scan dalla quale è emersa una cisti follicolare di 20 mm a carico del dente del giudizio per l'appunto il 48; dal referto è anche emerso che questa cisti pesca una radice del 47 e di qui cominciano i miei problemi perchè il 47 è un dente devitalizzato (seppur male scoperto grazie all'opt) ed incapsulato poco meno di 2 anni fa. circa 2 settimane fa ho preso un primo parere da un dentista il quale mi ha consigliato oltre che l'estrazione del dente del giudizio anche del 47 perchè secondo lui avendo pescato una radice del 47 potrei andare incontro ad un granuloma o addirittura una cisti radicolare; oppure se vuoi tenerti il dente (47) lo lasciamo ma sai a cosa potresti andare incontro.. il consiglio che chiedo a voi è: si può ritrattare il dente 47 togliendo la capsula e procedere con una nuova devitalizzazione in modo tale da escludere qualsiasi infiammazione che si potrebbe formare in seguito alla rimozione della cisti e riapplicarla? o nel toglierla la capsula si può rompere? è consigliabile tentare il recupero del 47 o l'estrazione con successivo impianto è la scelta migliore? io vorrei tenermi il mio dente

grazie in anticipo per la vostra attenzione

Mario

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Le cisti follicolari si riscontrano frequentemente a carico dell’angolo mandibolare in associazione con l’inclusione del terzo molare. La parete cistica deriva dalla degenerazione della porzione pericoronaria del follicolo dentario e per questo possono essere chiamate anche cisti pericoronarie. Tipico di questa neoformazione è la netta demarcazione della cisti tutto intorno alla sola corona dentale. Radiograficamente appare come una trasparenza uniloculare con corona dentaria intracistica e radici extracistiche; tale netta demarcazione aiuta per la diagnosi differenziale con le cisti radicolari e germinali.La rimozione, poiché complessa,va affidata al chirurgo orale esperto.In sede intraoperatoria potrà valutarsi se intervenire o meno sulla radice del 47.
Non ha senso il ritrattamento canalare del 47 se è già stato devitalizzato,perché non si tratta di una cisti radicolare.
Se vuole mi invii copia della OPT all'indirizzo e-mail del mio studio per avere informazioni più dettagliate.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 541XXX

Certo, mi invii la sua mail.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La trova sul mio profilo professionale Medicitalia.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia