Utente 420XXX
Buongiorno
Sono un pensionato di 72 anni con metastasi tumorale alla prostata iniziata nel 2008 e poi dopo 10 anni di radioterapia e resistenza alla ormonoterapia passato a oncologia con situazione metastasica in cui si prescrive Enzalutamide e Zometa.
Mi dicono che con Zometa poi non potrò più subire trattamenti ai denti che, qualora insorgesse una infezione o carie, non potranno più essere curati. Domando:
1 - se posso pulire i denti periodicamente (o il trapano non potrà essere utilizzato)
2 - Se posso curarne le carie
3 - se posso mantenerli puliti facendo pulizie a fondo periodiche.
Grazie della risposta

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, deve sottoporsi alle cure odontoiatriche, con controlli trimestrali, dove possono eseguire tutte le cure conservative e le pulizie professionali dei denti. Da evitare saranno le avulsioni, l'implantologia e la chirurgia orale. L'acido zelandronico purtroppo può dare osteonecrosi dei mascellari
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 420XXX

Dott. Ruffoni grazie
Vorrei sapere se tutti i dentisti sono in grado di porre attenzione a ciò. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
In linea di massima sì, chi non lo è, o non conosce il farmaco e in grado di aggiornarsi e prendere le dovute precauzioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 420XXX

Grazie
Dimenticavo di chiedere se il Zometa fosse di per se nocivo ai denti portando carie o quant'altro e se, qualora se ne interrompesse la cura oncologica, poi si possa ripristinare una normale condizione. Grazie

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Questo farmaco non genera carie ai denti. L'interruzione anche di mesi, non è sufficiente per escludere un osteonecrosi dei mascellari, perché non si conosce chiaramente l'emivita di questo farmaco.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/