Utente 503XXX
Salve spero che qualcuno possa aiutarmi. Ho il dente del giudizio inferiore sinistro che non ha spazio per uscire, é fuori solo in parte. Già l'anno scorso mi aveva portato dolori e gonfiore e con l'antibiotico tutti i dolori sono sparito per 1 anno. A metà febbraio inizia a farmi male di nuovo, non riuscivo a mangiare ma da solo in 5-6 giorni il dolore è passato. A fine febbraio avevo una pulizia dal dentista e a casa lavandomi i denti vedo uscire dal dente del pus, ma non avevo dolore. Quindi riferisco la dentista che mi da 5 giorni di Zimox. Faccio la cura senza preoccuparmi troppo anche perche non avevi fastidi, convinta di risolvere. Dopo 2 settimane inizio a sentire un cattivo sapore in bocca, e noto che il pus esce ancora...e dopo un paio di giorni in cui passo il tempo a controllarlo inizia ad uscire anche del sangue, e di più noto una pallina sotto l'orecchio, non proprio attaccata alla mandibola. Inizio a sentire un gonfiore sotto l'orecchio e di lato all'orecchio sul volto, ho la temperatura a 37 (la mia temperatura di solito a stendo raggiunge i 36 ).
Mi reco dal medico e dal dentista che dicono che il linfonodo è dovuto al pus. Il dentista mi da 4 giorni di augmentin e una tac cone beam per vedere la corrispondenza delle radici del dente con il nervo mandibolare. Con la cura i fastidi si tolgono ma dal dente esce sempre pus, solo che non aveva più cattivo sapore. Passano 2 settimane ricompaiono i sintomi, e noto un altro linfonodo più giù sul collo sempre a sinistra, e un altro sotto l'orecchio a destra. Il dentista in attesa dell'estrazione che avverrà il 24 Maggio mi da 6 giorni di bentelan, in cui i sintomi scompaiono ma il pus è sempre lì maleodorante.
Ora sono passate 2 settimane dalla fine del bentelan e sono piena di dolori tutti a lato sinistro. Mi fanno male i denti, dolore lato della lingua, mi sento un gonfiore sotto l'orecchio e vicino la mandibola come una pressione, dolore a volte accanto all'orecchio in alto zona tempia, dolori al collo nelle vicinanze del secondo linfonodo trovato. Da premettere che il dente di per sé non é gonfio e non mi da dolore, esce solo il pus.
Io sono abbastanza preoccupata di questi linfonodi e tutti questi dolori troppo estesi e troppo frequenti e fastidiosi da ormai più di 2 mesi. Sono spaventata ed esausta.
Non so se può servire sapere che soffro di cervicale e in questo periodo tutti i dolori a sinistra sono eccentuati, dolori fin dietro la nuca che spesso mi sembrano tutti correlati. Se giro il collo spesso ho dolore e non capisco se é il collo o meno perche il dolore lo accuso vicino a quel linfonodo.
Secondo voi questi dolori possono essere dovuti tutti a questo maledetto pus? Oppure dovrei indagare oltre??
Ho un bimbo di 2 anni e mi rattrista non riuscire più a dedicargli il massimo delle mie attenzioni e forze perché ormai la mia testa é piena di preoccupazioni e ansie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Lei ha verosimilmente una pericoronite complicata che ha urgente bisogno di essere risolta in maniera definitiva.Se il suo dentista procrastina si rivolga in Ospedale.
Le allego un articolo informativo


https://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/1915-la-pericoronite-del-dente-del-giudizio.html



Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il suo problema è dovuto alla infezione della tasca intorno al suo dente del giudizio, quindi nulla di particolarmente preoccupante. In effetti stare fino al 24 maggio per effettuare una estrazione di un dente che ha questi problemi mi sembra un pochino tanto, cerchi di anticipare l'intervento insieme al suo odontoiatra .
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente 503XXX

Volevo ringraziarvi per le risposte. Volevo aggiornarvi che la mia situazione é peggiorata. Ovvero da martedì, dopo giusto 2 settimane dalla fine della cura con bentelan, sono tornati i decimi di febbre, questa volta piu fastidiosi con freddo e malessere, e ho una specie di mal di gola che all'inizio era ad intermittenza ora é fisso. I decimi di febbre e il dolore alla gola non passano con la tachipirina. Sono andata dal mio medico e mi ha dato antibiotico (amoxicillina) dicendo che il tutto è causa del dente.
Da premettere che i fastidi che vi avevo scritto non ci sono sempre, anzi a volte non capisco se sono correlati, ormai mi sento in confusione.
Cmq vado dal mio dentista a spiegare la situazione e controllando tac e dente mi dice che la situazione non é tale da provocarmi tutti i sintomi che dico, sopratutto questa febbricola per tutto il giorno. Mi dice che l'estrazione resta per il 24 Maggio e mi dice anche che sarà molto complessa e ho un rischio di parestesia. Poi mi consiglia di fare le analisi del sangue per capire da cosa deriva il mio malessere che per lui non é il dente, anche perché toccandomi sotto la gola ho dolore bilaterale, e per lui se fosse dovuto al dente dovrebbe farmi male solo al lato del dente.
Ad oggi io dopo 2 giorni di antibiotico continuo ad avere questa febbricola persistente, mal di gola e malessere...E non trovo benefici assumendo tachipirina. In più mi sono trovata i linfonodi retroaurucolari ad entrambe le orecchie gonfi.
Sono preoccupata e la sto vivendo malissimo, ormai sto iniziando a pensare al peggio ....