Utente 548XXX
Buonasera volevo chiedere un vostro parere per quanto riguarda questo problema che ormai mi accompagna da oltre 4 mesi..tutto è cominciato dopo una pulizia dentale,la mia lingua ha incominciato a spaccarsi e a prudermi fortissimo,dopo qualche giorno decisi di andare dall otorinolaringoiatra che mi diagnostico la lingua a carta geografica è una forte glossite causata secondo lui da una stomatite..ho eseguito un tampone a cui è venuto positivo al batterio klebsiella pneumonia..L otorino mi ha detto non fare la cura antibiotica in quanto mi avrebbe peggiorato solo le cose per la lingua spaccata..ho eseguito le analisi del sangue compreso la pcr che sono risultate perfette..ultimamente sto eseguendo sciacqui con malva e calendula..la lingua sta molto meglio ma ho sempre prurito e dolore ogni tanto anche a seconda di cosa mangio,e mi si formano delle bolle sulle guancia in bocca..possibile sia tutto stress?vi ringrazio anticipatamente della vostra disponibilità cordiali saluti...

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, visto che l'evento si era presentato dopo una pulizia dentale professionale, sarebbe stato bene ritornare da questo professionista per un controllo. Chiaramente, questo andava fatto solo se chi aveva eseguito la pulizia professionale era un Odontoiatra o un igienista dentale, perché altre figure, oltre non essere autorizzate ad eseguire la prestazione, non potevano darle delle risposte o delle cure, assumendosi le responsabilità. L'otorino non è un esperto specifico della lingua, come lo è l'Odontoiatra che si occupa di patologia orale, professionista a cui le consiglio di rivolgersi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 548XXX

Buongiorno dottore,innanzitutto grazie mille per la celere risposta..per quanto riguarda il dentista mi diagnostico una candida orale che mi fece trattare con un farmaco..nonostante tutto non mi è passata la lingua quindi tornai da lui che mi disse che avende tre belle carie in bocca poteva essere quello il motivo ma fino a che la lingua era così infiammata non poteva sistemarle per questo motivo mi sono rivolto al mio medico (che sarebbe anche otorino) il quale dopo la diagnosi che le ho scritto sopra mi ha ri visitato dicendomi che la lingua è migliorata e non è per niente brutta..la cosa buffa è che continuò comunque ad avere prurito ed essendo un soggetto molto ansioso i medici credono che sia tutto dovuto a quello..
Siccome soffro sin da bambino di una forte dermatite atopica,ritiene opportuna anche una visita dermatologica?la ringrazio ancora del suo consulto dottore cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
I suoi ringramenti sono graditi, la diagnosi certa che la può tranquillizzare, facendo diminuire il suo stato ansioso la può trovare da un Odontoiatra che si occupa di patologia orale. Mi sembra strano che il suo Odontoiatra che riscontra una lingua patologica, non richieda accertamenti o visita specialistica presso un collega.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 548XXX

La ringrazio molto dottore,oggi pomeriggio mi reco in un altro studio per un controllo..grazie di nuovo per la sua gentilezza e professionalità...cordiali saluti

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Mi tenga informato.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 548XXX

Buonasera dottore mi scusi il disturbo,la scrivo per informarla che la visita dall odontoiatra non ha riscontrato niente a livello linguale..L odontoiatra e L otorino mi hanno consigliato di andare dall allergologo il quale ieri mi ha diagnosticato la sindrome della bocca di sjrogen..mi ha prescritto una cura a base di vitamine e folina..mi ha guardato la lingua ha detto che praticamente è come se fosse in allergia ma niente di preoccupante in quanto la lingua sta nettamente migliorando..anche se va a momenti..mi ha detto in poche parole che devo imparare a conviverci..la ringrazio cordiali saluti...

[#7]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La Sindrome di Sjogren è una patologia autoimmune e la diagnosi certa è completata con la biopsia delle ghiandole salivari minori. Forse c'è qualche incomprensione tra le parti, in effetti l'allergologo non è un esperto del cavo orale. Ora, che la convivenza forse potrebbe la miglior soluzione ci può anche stare, ma il sospetto di una S.S. non è asulutamente da trascurare.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/