Utente 514XXX
Buongiorno, vi scrivo per un problema che dura circa 2 mesi.
Circa 3 mesi fa ho iniziato ad avvertire un dolore lancinante ad un dente, dopo la radiografia é stato scoperto che un dente del giudizio non é completamente uscito ed inoltre un molare sinistro sotto un otturazione vecchia presentava una carie profonda. Poco dopo, ho iniziato a prendere l'antibiotico causa ascesso, il mio dentista teme provenisse dal molare profondamente e variato. Ho iniziato quindi la procedura di devitalizzszione 1 mese fa in urgenza, mi è stata penso tolta la carie e mi è stata messa una pasta temporanea. Dopo circa 3 settimane la pasta ha iniziato a togliersi. Da circa una settimana avverto molto dolore al dente in fase di devitalizzszione, le cose però stanno peggiorando sempre di più, da ieri sera ho un dolore incredibile alla mascella sinistra e avverto un formicolio al labbro inferiore parte sx. Mi sono recata d'urgenza dal medico che visitandomi ha notato che ho un infezione espansa e mi ha prescritto l'antibiotico, tornerò sabato per continuare la procedura di devitalizzszione. Mi sorgono ora però forti tutti, il formicolio che sento come se fosse anestesia sul labbro, é normale? Passerà? Inoltre, la procedura utilizzata, é corretta? Sono un po' preoccupata
Spero in una vostra gentile risposta..
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, non si sta con medicazione provvisoria per lunghi periodi senza controlli! Ora ne sta pagando le conseguenze, quindi le raccomando di non abbandonare le cure e di portarle a termine, con i dovuti controlli stando alle indicazioni del suo odontoiatra. Non è possibile conoscere a distanza se la parestesia avrà un recupero.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/