Utente 121XXX

A mia madre di anni 79 gli anno diagnosticato un tumore al retto, adesso a breve deve iniziare la radio e la chemio , lei che è cardiopatica ed avuto anche delle eschemie celebrali, c’è la farà ha superare tutte queste terapie e poi l’intervento chirurgico.
Cortesemente si chiede un V.s consiglio.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

ritengo che il rapporto rischio/beneficio sia stato accuratamente valutato dai colleghi curanti. Certamente la situazione impone una attenzione massima.


un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 121XXX

Gent.sso
Dottore

Ringrazio per la V.s. risposta, inoltre vorrei chiedere visto che mia madre a circa 80 anni, dopo le terapie dovute conviene sottoporsi all' intervento chirurgico, qualcuno mi ha sconsigliato se si esegue l’ intervento deve portare per sempre il ( "sacchetto" per l e feci ") .

Inoltre si chiede dove si trova un centro specializzato che fanno questi interventi chirugici.

Cari Saluti

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

in questo tipo di patologia l'intervento chirurgico è sempre auspicabile. Altra cosa è poi parlare in termini di qualità di vita. Per quanto riguarda il Centro dove fare l'intervento direi che non vi è particolare preferenza. Senza visionare la documentazione clinica della paziente difficile dire di più.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#4] dopo  
Utente 121XXX




La radioterapia e la chemio in questo tipo di malattia si può effettuare più di una volta ? visto che è stato sconsigliato l'intervento chirurgico per la salute precaria di mia madre.

Ringrazio per la v.s. collaborazione.

Cordiali Saluti