Utente 123XXX
Gentili dottori, preliminarmente vi espongo la mia problematica di salute.
- luglio 2009 mi è stato diagnosticato un melanoma (regione mammaria dx)
(melanoma superficiale Clark III, Breslow 1.0 mm, con focale ulcerazione cute)

- luglio 2009 ho subito allargamento della cicatrice iniziale
linfoscintigrafia, asportazione del linfonodo sentinella e biopsia
sia del linfonodo sia del pezzo exciso per l'allargamento
ESITO ISTOLOGICO: NEGATIVO, NESSUNA METASTASI NE MICROMETASTASI, L.S. NORMALE
TC TOTAL BODY: Nulla da segnalare
Nessuna LINFOADENOPATIA RISCONTRATA

- gennaio 2010 (1° controllo di follow-up dopo sei mesi)ho fatto l'ETG addome/ascelle/collo -
RX torace. REFERTAZIONE, RX TORACE: niente da segnalare, ETG addome niente da segnalare,
ETG collo e ascelle: "qualche piccolo linfonodo verosimilmente reattivo in sede latero-
-cervicale bilateralmente (max 18 mm) e in sede ascellare, bilateralmente (diametro max 1cm)

- agosto 2010 (2° controllo follow-up) ho fatto per la seconda volta dall'intervento la TC
Total Body il cui referto è il seguente:
"Apprezzabili lungo le catene laterocervicali e sottomandibolari diversi linfonodi con
caratteri aspecifici, il maggiore dei quali a sx di circa 1,3 cm di diametro. Linfonodi
con carattere TC non significativi, di dimensione max intorno a cm 2, si osservano in regione
ascellare bilateralmente. Alcuni piccoli linfonodi non superiori al centimetro si apprezzano in
sede retroperitoneale. Per il resto n.d.s."

Come spiegate voi l'evoluzione del follow-up. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il giudizio diagnostico dell'esame strumentale mi sembra
chiaro e tranquillizzante

->>Apprezzabili lungo le catene laterocervicali e sottomandibolari diversi linfonodi con
caratteri aspecifici>>>

>>Linfonodi con carattere TC non significativi, si osservano in regione ascellare bilateralmente>>

>>Alcuni piccoli linfonodi non superiori al centimetro si apprezzano in sede retroperitoneale.>>>

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com